Header Ads

Intimidazione al dg della Asl Lecce Rollo, Casili (M5S): “Solidarietà al direttore. Simili episodi sono inaccettabili”


BARI - "Ho espresso in privato al direttore Rollo la mia solidarietà per il grave atto intimidatorio di cui è stato vittima: due bossoli di pistola recapitati al suo indirizzo per ‘ordinare’ la proroga di 30 contratti in scadenza nella Asl". Così in una nota il vicepresidente del Consiglio regionale Cristian Casili in seguito all’intimidazione al dg della Asl di Lecce Rodolfo Rollo.

"Simili episodi sono inaccettabili - prosegue -: la disperazione e il bisogno di lavoro non possono in alcun modo essere una giustificazione. Auspico venga individuato al più presto l’autore di questo gesto criminale. Ho scritto al direttore per testimoniargli la mia vicinanza e ribadirgli che non è solo".