Vino diVino '21: Nonna Cecca


AUGUSTO MARINO SANFELICE DI BAGNOLI
- Ho pensato a lungo su quale vino recensire per ricominciare questa avventura sul Giornale di Puglia, e mentre cercavo di fare una scelta sobria e sincera.

Un mio collaboratore mi inoltra un trafiletto, combinazione ha voluto, di questa stessa testata giornalistica, in cui si annunciava la morte di un giovanissimo viticoltore.

Un colpo al cuore per noi e tutta la redazione, proprio sulle pagine del gdp nella rubrica Vino diVino, abbiamo spesso parlato dei suoi vini.

Michele Barulli è stato uno dei più accesi sostenitori della nostra redazione, amava alla follia ciò che scrivevamo dei suoi vini tanto da condividere quasi ogni settimana le nostre recensioni sui suoi profili social. Ecco perché ho deciso di ripartire da lui, il nostro più sincero abbraccio ora va alla sorella Fabiana che nonostante abbia perduto due pilastri fondamentali della propria azienda e famiglia, il papà è venuto a mancare pochi mesi fa, siamo sicuri continuerà a coltivare nello stesso solco tracciato dai suoi affetti, con sicuri ottimi risultati in termini di produzione e qualità.

Scopriamo insieme quest'ottimo vino che esprime al meglio la rubiconda gioiosità di noi pugliesi.

NOME: Nonna Cecca
AZIENDA PRODUTTRICE: Azienda Agricola Fabiana
VITIGNO: Primitivo 100%
GRADAZIONE ALCOLICA: 14,5%
ANNATA: 2012
CATEGORIA DI PREZZO:20-25€
VISTA: Luminoso, color rosso veneziano a tratti impenetrabile tendente al granato.
NOTE OLFATTIVE: Intenso e fruttato, note di prugna tendenzialmente passita solleticano le narici, richiamandoci dolci ricordi di fichi mandorlati, carrube e pasticceria natalizia, sul finale tocchi di vanigliati si mescolano intensamente e fave di cacao tostate che invitano ad un corposo e consistente assaggio.
GUSTO: Corposo, avvolgente e armonico di ottimo peso e calore. In bocca il fruttato esplode in mille sfaccettature di frutta fresca e passita, more prugne mandorle, la dolcezza è delicata e mai invadente, il tannino è fine, la persistenza lunghissima gli aromi retronasali fantastici.
ABBINAMENTI: Ho deciso di abbinare quest'ottimo vino ad un piatto tipico domenicale pugliese il ragù misto con le orecchiette eccovi la ricetta

Nessun commento

Posta un commento

© tutti i diritti sono riservati
made with by templateszoo