Header Ads

Potenziamento dorsale adriatica, Maurodinoia: "Per Puglia ha rilevanza strategica"


BARI - "I presidenti di quattro regioni, Marche, Abruzzo, Molise e Puglia, si sono riuniti qui a Bari per consolidare le intese in materia di trasporti e di strategie in merito al progetto strategico per il potenziamento della dorsale adriatica centromeridionale, tema di fondamentale importanza per lo sviluppo e la crescita delle nostre regioni, stasera, e per questo sento il dovere e il piacere di partecipare innanzitutto al Consiglio, la straordinaria notizia (che ci è appena arrivata dal Commissario europeo ai trasporti) della ufficializzazione della revisione della rete". Così l’assessore ai Trasporti, Anita Maurodinoia.

"In sostanza - prosegue Maurodinoia - con il Corridoio Adriatico fino a Bari il divario infrastrutturale che colpisce la dorsale adriatica nel tratto centro Meridionale potrà finalmente appartenere al passato. La dorsale adriatica assume una rilevanza strategica anche per la sua funzione di collegamento con i porti in forte sviluppo. Per questo ritengo che questo sia un fatto storico e una grande vittoria non solo per la Puglia, ma per tutto il sud. E a nome di tutti i pugliesi e dei meridionali ringrazio in modo particolare il ministro Giovannini che ne devo dare atto si è speso tanto e con determinazione soprattutto con i 5 miliardi della legge di bilancio”, conclude Maurodinoia.