Bari, pedonalizzazione del centro: San Pasquale e Japigia quartieri parcheggio con 680 nuovi posti auto. Il no dei residenti


BARI - I residenti dicono no alla realizzazione di parcheggi di scambio in città asfaltando verde naturale. Recentemente sono state consegnate al Sindaco Antonio Decaro 1500 firme di baresi contrari al piano di mobilità cittadina monocentrico (www.change.org\salviamoviaamendola). Lo rende noto il comitato Salviamo Via Amendola.

La viabilità del Comune di Bari prevede parcheggi di scambio nel cuore dei quartieri Carrassi - San Pasquale e Japigia. 680 nuovi posti auto cementificando verde naturale. I comitati cittadini sono contrari, propongono di: 1 spostare il parcheggio di scambio al di fuori della tangenziale utilizzando quello esistente abbandonato 2 spostare il capolinea del nuovo BRT Bus Rapid Transit linea verde al grande parcheggio comunale abbandonato dietro Ikea. 

Tre le proposte presentate per alleggerire Bari dalla congestione da traffico in mobilità sostenibile preservando il verde, diminuendo l'inquinamento e migliorando la qualità della vita dei baresi tutti, senza esclusioni. In allegato la nota inviata al Sindaco di Bari Antonio Decaro e all'ass.re Giuseppe Galasso con considerazioni e proposte

Posta un commento

0 Commenti