Vino diVino '21: una bollicina dalla Daunia


WALTER DENTICO -
Protagonista incontrastata del territorio Dauno è l'uva di Troia. Una delle sue caratteristiche è l' elevata presenza di tannini, tanto che si tendeva a fare dei blend con altre varietà per smorzare questo suo carattere rustico e spigoloso. In realtà qua do è vinificato sapientemente il Nero di Troia al contrario sa esprimere raffinatezza ed eleganza tipica dei più importanti vini rossi del Nord Italia

Negli ultimi anni le storiche aziende del territorio ne stanno valorizzando anche la sua versatilità come nel caso della Cantina Alberto Longo che lo ha scelto di spumantizzarlo con metodo charmat lungo: il risultato è il Rosè della Quercia spumante Extra dry

NOME: Rosè della Quercia
AZIENDA PRODUTTRICE: Cantine Alberto Longo
VITIGNO: Nero di Troia 100%
GRADAZIONE ALCOLICA: 11,5
CATEGORIA DI PREZZO: 8-15 €

VISTA: Nel calice si presenta con un brillante rosa buccia di cipolla. Le bollicine sono sottili e persistenti
OLFATTO: Al naso emergono pregevoli profumi di ribes, mirtilli, pesca gialla ed ananas. Poi arrivano ricordi floreali di di petali di rosa ed erbe officinali
GUSTO: In bocca è cremoso, di buona acidità con piacevoli ritorni di frutta fresca. Il sorso è morbido, dissetante e molto elegante, appaga e invoglia a berne ancora.

ABBINAMENTO: La scelta ricade su un gustoso aperitivo difatti abbiamo provato l'abbinamento con un altra eccellenza Made in Puglia: parliamo del Panettone salato artigianale al lievito madre vivo del Panificio Santa Fara di Bari, fatto con con Capocollo, Pecorino e pomodori secchi ..un' accoppiata perfetta!

Nessun commento

Posta un commento

© tutti i diritti sono riservati
made with by templateszoo