Anziano trovato morto in un pozzo: fermati tre familiari


REGGIO EMILIA - Il corpo di un 78enne è stato rinvenuto in un pozzo a Toano, in provincia di Reggio Emilia. L'uomo era scomparso da più di due mesi. La moglie, la figlia e il genero sono stati fermati con le accuse di micidio, sequestro di persona e occultamento di cadavere.

Solo nella giornata di ieri, dopo la segnalazione ai Carabinieri di Castelnovo da parte di alcuni parenti e amici dell'anziano scomparso, erano partite le ricerche anche con i cani molecolari. Durante tutta la notte appena trascorsa le forze dell'ordine sono state attive sul luogo del ritrovamento con fotocellule.

Per anni, l'anziano ha lavorato in una cooperativa sociale del paese, quando si è sciolta ha iniziato a lavorare come coltivatore diretto. Viveva in paese con la moglie, la figlia e il compagno.

Nessun commento

Posta un commento

© tutti i diritti sono riservati
made with by templateszoo