Ucraina, il Pentagono a Mosca: "Serve subito un cessate il fuoco"

(Drop of Light/Shutterstock)

ROMA - Per la prima volta da febbraio il capo del Pentagono Austin ha parlato col ministro della Difesa russo Shoygu. Gli Stati Uniti hanno ribadito l'importanza l'importanza di mantenere aperti i canali di comunicazione e chiesto al Cremlino di fermare le operazioni militari in Ucraina.

L'adesione di Finlandia e Svezia alla Nato sarebbe 'un errore' come quello dell'ingresso della Grecia nell'Alleanza Atlantica, ha detto il presidente turco Erdogan. 'Non voglio che si ripeta lo stesso errore commesso con l'adesione della Grecia', ha affermato, accusando Stoccolma ed Helsinki di 'ospitare terroristi del Pkk', il Partito dei Lavoratori del Kurdistan: 'Non abbiamo un'opinione positiva', ha insistito.

Il presidente russo Vladimir Putin e i membri del Consiglio di sicurezza russo hanno discusso dell'operazione militare in Ucraina e delle potenziali minacce poste dalla decisione di Finlandia e Svezia di entrare nella Nato. Lo ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

Nessun commento

Posta un commento

© tutti i diritti sono riservati
made with by templateszoo