Un bando regionale per ‘Pugliesi Innovativi’ volano per la creazione di Resana


BARI - Venerdì 20 maggio 2022, alle ore 18,30, verrà varato il progetto Resana, un Centro polifunzionale qualificato per la gestione del benessere psicologico in cui verranno impiegate diagnosi e terapie innovative orientate alla psicopatologia.

«I vecchi saggi raccontano che il corpo umano si tiene in equilibrio con la felicità ed ogni volta che questa viene a mancare insorgono disturbi e malattie: la felicità è l’equilibrio dell’universo» questo affermava Romano Battaglia nel suo “Il fiume della vita”, Rizzoli, 1992.

Il programma prevede il saluto del sindaco di Bari, Antonio Decaro, cui seguiranno quelli dell’assessore al Welfare, Francesca Bottalico, e dell’assessore alle Politiche giovanili, Paola Romano.

Prevista anche la presenza del presidente Ordine Psicologi di Puglia, Vincenzo Gesualdo, del sindaco di Cassano Murge, Maria Pia di Medio, e di Gianluca Sciannameo dell’ARTI Puglia.

Al termine dei saluti le ideatrici - cosa non irrilevante, da segnalare affinché non si dica solo male delle Istituzioni che talvolta richiedono anche la volontà di osare da parte nostra, ed altamente meritoria annota che l’impresa nasce grazie al progetto P.E.T.S. (Psycho Echo Therapy Smart) vincitore del bando regionale PIN (Pugliesi Innovativi) - di tutto il piano, Palmirotta Donna Almares e Maggio Anna, illustreranno brevemente le finalità dell’iniziativa, prima di ‘cimentarsi’ in un brindisi beneaugurante da condividere con i presenti.

Posta un commento

0 Commenti