Agguato a mano armata a Pescara: un morto e un ferito grave

PESCARA - Un uomo a bordo di uno scooter ha aperto il fuoco verso il dehor di un bar nei pressi del centro della città. Due le persone raggiunte dai proiettili: una è morta, mentre l'altra è in condizioni gravissime.

Le vittime sono due cittadini italiani: a perdere la vita Walter Albi, architetto di Francavilla al Mare. Il ferito è Luca Cavallito di Pescara. A sparare due uomini, pare, col volto coperto, che sono fuggiti subito dopo. E sono scappati a bordo di uno scooter mentre molti pescaresi attraversavano la Strada Parco per tornare a casa dopo la giornata al mare, subito al di là delle case.

Nessun commento

Posta un commento

© tutti i diritti sono riservati
made with by templateszoo