Licofarma: premiata la Dirigente Ada Moschettini



LECCE - Innovativa, attenta alla qualità, impegnata nella ricerca scientifica. Sono queste le motivazioni che hanno spinto i giurati a conferire il prestigioso Premio Vrani all’azienda salentina Licofarma, leader mondiale nell’estrazione naturale del licopene, il più potente degli antiossidanti.

A ritirare il premio la dirigente della stessa azienda, Ada Moschettini nella magnifica cornice del centro storico di Borgagne, davanti ad un pubblico qualificato e attento. Spiega la dottoressa Moschettini. “Sì, siamo l’unica azienda al mondo ad aver brevettato l’estrazione del licopene, il più potente dei carotenoidi, in modo del tutto naturale, utilizzando solo anidride carbonica compressa allo stato supercritico, senza quindi usare solventi chimici. Il licopene, estratto quindi in modo puro, lo utilizziamo per i nostri cosmetici e  per i nostri integratori che vengono personalizzati pei i vari apparati: cardiovascolare, digerente… per la pelle che è l’apparato più esteso”.

Licofarma è anche impegnata nel progetto Nemesi che vede partner l’Università del Salento con l’obiettivo di sconfiggere  la xylella l’odiosa malattia che ha colpito gli ulivi del Salento. “Abbiamo studiato l’estrazione di polifenoli e antiossidanti da piante come il timo, l’origano, la salvia e il rosmarino che si sono rivelati molto efficaci nel contrastare la xylella nella fase iniziale, se si usano corrette tecniche di coltivazione”.

“La nostra azienda”, conclude la dottoressa Moschettini, “è impegnata nella ricerca a 360 gradi. Quando ci chiedono: voi cosa fate, che cosa vendete? Noi rispondiamo: vendiamo ricerca! E’ quello che facciamo costantemente. Fa parte del nostro Dna”.

“Il nostro orizzonte è l’arte non nota. E’ questo il nostro core business”.

Gli altri riconoscimenti del Premio, giunto alla sua trentesima edizione e presentato dal giornalista Marcello Favale, sono stati conferiti ad Antonio Filograna, titolare dell’azienda di calzature e accessori Filograna srl, che vanta prestigiosi clienti come Dior, Versace, Valentino… Premiato anche il presidente dell’Unione sportiva Lecce, Saverio Sticchi Damiani. E una menzione speciale è andata all’Associazione l’Angelo Farfalla Michela perché è impegnata in una raccolta fondi per la creazione di un polo pediatrico oncologico.

Ancora una volta il premio Vrani, che viene organizzato dal Circolo culturale di Borgagne presieduto da Luigi Saracino, ha saputo cogliere nel segno premiando realtà che danno onore e prestigio al Salento.

http://www.licofarma.com/

Posta un commento

0 Commenti