Noicàttaro, verifica dei danni causati dalla grandine. Innamorato: “Istituire tavolo tecnico per facilitare accesso ai fondi per l'agricoltura"


NOICATTARO (BA) - Come richiesto con nota n. 19951 del 21.08.2022 inviata dal Servizio Autonomo Agricoltura del Comune di Noicàttaro agli uffici regionali preposti e all’assessore regionale all’Agricoltura, questa mattina è stato eseguito un sopralluogo dai referenti regionali deputati a valutare i danni causati dalla grandinata dello scorso 19 agosto alle coltivazioni di uva in agro di Noicàttaro. 

“Restiamo in attesa del resoconto e della valutazione successiva per comprendere se vi sarà la possibilità di attingere dal fondo nazionale per le calamità per ottenere supporto economico. Il settore agricolo, già fortemente provato dal rincaro dei costi di lavorazione e produzione, deve essere concretamente e adeguatamente supportato dalle istituzioni e il solo ristoro dei danni subiti dai fenomeni atmosferici avversi, sempre più diffusi, non soddisfa certo le aspettative. Occorre facilitare e rendere più 'accessibili' le polizze assicurative mediante la stipula di convenzioni tra enti. Per questo, intendo proporre ai sindaci dei Comuni vocati alla produzione di uva da tavola l’attivazione di un tavolo tecnico per affrontare la tematica e discutere, anche assieme alle associazioni di categoria, tutte le condizioni necessarie a definire queste agevolazioni”, dichiara il sindaco di Noicàttaro Raimondo Innamorato.

Posta un commento

0 Commenti