Putignano, torna la festa patronale


PUTIGNANO (BA) - Nel nome di Santo Stefano, dal 2 al 4 agosto Putignano è tornata a celebrare il Santo Protettore. Venute meno le limitazioni imposte dal periodo pandemico, la città è tornata a vivere il vero clima della festa. «Dopo due anni di restrizioni – commenta la Sindaca Luciana Laera – siamo tornati a onorare la nostra Festa Patronale. Insieme, con lo spirito di sempre, popolando le strade e le piazze, come un’unica comunità. Tra celebrazioni religiose e civili, bande musicali, fuochi pirotecnici, bancarelle, luminarie e giostre. Con la gioia di esserci riappropriati di una parte importante della nostra identità».

A fare da cornice alla festa cittadina, la grande scultura in cartapesta alta oltre 13 metri e interattiva raffigurante Santo Stefano. Opera dell’associazione cArteinregola del maestro Deni Bianco, una delle sculture di cArte e Maschere, il museo a cielo aperto della cartapesta a cura della Fondazione Carnevale di Putignano e del Comune di Putignano che continuerà a rendere scenografico il centro cittadino per tutta l’estate.

I festeggiamenti in onore di Santo Stefano si concluderanno oggi, giovedì 4 agosto. In programma alle ore 19:00 al Chiostro della Biblioteca l’incontro con Luca de Gennaro, conduttore radiofonico, critico d’arte e autore di libri sul tema musicale che presenterà il libro Pop Life, 1982-1986. I cinque anni d’oro della musica. Dalle ore 19:15, per le vie cittadine, andrà in scena il corteo storico “Da san Giovanni a santo Stefano”, la rievocazione dell’arrivo in città del Balì Gian Battista Carafa, tra concerti di musica medievale e spettacolo dei trombonieri provenienti da santa Maria del Rovo, Cava dei tirreni. Alle ore 21:30, in piazza Teatro (nei pressi del Teatro Comunale), l’Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari in concerto col programma “Playlist le canzoni della mia vita”, arrangiatore Vittorio Pasquale, voce solista Emilia Zamuner, direttore Nicola Colafelice.


Gli appuntamenti dell’estate putignanese proseguiranno per tutta la settimana. Domani, venerdì 5 agosto alle ore 19:00 al giardino pensile del Museo Civico “Romanazzi Carducci” (piazza Plebiscito) nuovo appuntamento della rassegna “Libri in giardino”, incontri con gli autori e presentazioni di libri. Protagonista la giovanissima Giorgia Minunni e il suo libro Le fantastiche avventure di Pippo. Giorgia Minunni, autrice esordiente nel panorama della letteratura è nata a Putignano nel 2011. Il libro è ispirato alle gesta del suo cagnolino, Pippo, uno Yorkshire molto curioso. Circondato da piccoli amici e dalla sua inseparabile padroncina, si lancerà in avventure esaltanti, a volte un po' disastrose, per certi versi magiche, spesso divertenti ma tutte sicuramente fantastiche.

Il weekend si aprirà con due attività a cura dell’Infopoint di Putignano. Sabato 6 agosto, alle ore 18:00 al Chiostro della Biblioteca Comunale, il laboratorio di cartapesta per bambini durante il quale sarà realizzata una farfalla secondo la tradizionale tecnica tutta putignanese di lavorazione della carta; domenica 7 agosto, alle ore 10:00, visita guidata alla scoperta delle installazioni in cartapesta e della bottega del coriandolaio. La partecipazione a entrambe le attività è gratuita, previa iscrizione al numero 375.5453515 o alla mail infopoint@comune.putignano.ba.it.

Posta un commento

0 Commenti