Francavilla Fontana: principali provvedimenti adottati dal Consiglio Comunale


FRANCAVILLA FONTANA (BR)
- Il Consiglio Comunale di giovedì 22 settembre ha discusso e approvato la variazione del Piano Triennale dei lavori pubblici che prevede nuovi investimenti per 3 milioni di euro derivanti dall’avanzo di bilancio.

Con questa variazione l’Amministrazione Comunale punta al recupero e alla rigenerazione di spazi pubblici come l’ex Caserma della Guardia di Finanza (350 mila euro), il teatro Virgilio (150 mila euro), le strutture sportive dell’area esterna della Scuola di Via Vittorio Veneto e del Palazzetto dello Sport (50 mila euro), il consolidamento della Scuola Rodari (100 mila euro), la manutenzione straordinaria degli edifici pubblici (300 mila euro), il rifacimento dell’area giochi della Villa Comunale (100 mila euro), il completamento degli impianti elettrici della Bilotta (150 mila euro) e l’adeguamento di nuovi immobili comunali e della viabilità pubblica al PEBA (250 mila euro).
250 mila euro saranno destinati alla Zona PIP per aggiornare urbanisticamente l’area e liberare lotti interclusi che potranno essere usati dalle imprese interessate ad investire sul territorio, oltreché rendere più agevole e scorrevole la viabilità. Gli investimenti interesseranno anche le strade con il completamento del basolato di Via Roma nell’ultimo tratto sino a Piazza Umberto I (150 mila euro) e il rifacimento dell’asfalto di via San Francesco sino alla Porta del Carmine (100 mila euro). Tra le opere spicca una ulteriore manutenzione della bretella (80 mila euro) e il potenziamento della segnaletica stradale cittadina (70 mila euro). Nuove risorse rafforzeranno gli interventi sul verde cittadino (150 mila euro) e la pubblica illuminazione (150 mila euro). 25 mila euro sono stati destinati al restauro delle tele degli Imperiali.
Novità interesseranno il Cimitero Comunale con uno stanziamento di 500 mila euro per l’ampliamento dell’area, che si sommano ai 100 mila euro già presenti in bilancio per la bonifica del campo di inumazione. In arrivo, infine, fondi per l’innovazione tecnologica della Pubblica Amministrazione con uno stanziamento di quasi 200 mila euro.
Un ulteriore provvedimento previsto dalla variazione di bilancio riguarda lo stanziamento di 1 milione di euro, sempre derivante dall’applicazione dell’avanzo, per coprire i maggiori costi dell’energia e per il funzionamento dei servizi pubblici.
Sempre in materia finanziaria il Consiglio Comunale ha approvato i nuovi regolamenti del servizio di economato e di contabilità. In questo caso si tratta di adempimenti obbligatori che recepiscono la nuova normativa che disciplina queste materie.
L’Assise cittadina ha dato, infine, il via libera allo schema di convenzione per l’affidamento del servizio di tesoreria comunale per il periodo 2023-26.

Posta un commento

0 Commenti