Andria, 13enne picchiato per 2 euro: identificati due coetanei


ANDRIA (BT) - Scene di violenza minorile ad Andria dove due ragazzi di 14 e 15 anni hanno aggredito un ragazzino di 13 per tentata rapina. I fatti sono avvenuti nei pressi di un distributore automatico aperto 24 ore su 24.

Uno degli aggressori si è avvicinato al gruppo di 13enni e, minaccioso, ha preteso da uno dei ragazzi di consegnargli 2 euro. Di fronte al rifiuto del 13enne, l'adolescente più grande lo ha spinto violentemente contro il distributore automatico e, mentre il 13enne cercava di liberarsi, uno dei complici lo ha schiaffeggiato in pieno volto. Il gruppo di 13enni è riuscito a scappare e a rintanarsi a casa di un loro amico.

Una volante del commissariato di Barletta-Andria-Trani, grazie alle immagini di videosorveglianza della zona, è riuscita a risalire agli aggressori che ora devono rispondere di tentata rapina aggravata in concorso e lesioni aggravate. Il 13enne ha riportato una prognosi di 7 giorni per lo schiaffo e gli spintoni subiti.

Posta un commento

0 Commenti