Paura nel carcere di Bari: detenuto aggredisce agente


BARI - Non c'è pace nelle carceri pugliesi. Una nuova aggressione si è verificata nella casa circondariale di Bari a danno di un agente di polizia penitenziaria. L'Osapp ha riferito che la vittima sarebbe stata trasportata in ospedale per accertamenti.

In seguito all’aggressione l'agente sarebbe caduto battendo la testa. “Quanto accaduto dimostra ancora una volta la totale e disastrosa disfunzionalità del sistema penitenziario e una persistente emergenza” ha sottolineato il segretario generale aggiunto Osapp, Pasquale Montesano.

Il sindacato degli agenti penitenziari denuncia ancora una volta in una nota le scarse risorse all’interno dei penitenziari destinate dal Governo.

Posta un commento

0 Commenti