Germania rompe gli indugi: pronta ad inviare tank

Seneline/Shutterstock

PIERO CHIMENTI -
Dopo settimane di tentennamenti, la Germania rompe gli indugi e invierà 14 carri armati Leopard 2A6 a Kiev. La decisione è arrivata nel giorno del 45esimo compleanno del Presidente ucraino Zelensky con il comunicato del Cancelliere Scholz al proprio gabinetto: "Agiamo in modo strettamente coordinato e concordato a livello internazionale". 

La fornitura di armamenti teutonici, di cui non si conoscono le tempistiche, affiancherà quella statunitense che invieranno 30 carri armati Abrams M1. L'ambasciatore russo a Washington, Anthony Antov, ha dichiarato al Tass: "Se verrà presa la decisione di trasferire a Kiev gli M1 Abrams, i carri armati americani saranno senza dubbio distrutti come tutti gli altri equipaggiamenti militari della Nato".

Posta un commento

0 Commenti