Aido Brindisi, sabato 17 febbraio nella sede dell'ex Ospedale 'Di Summa' il Rinnovo delle cariche del direttivo del Gruppo Comunale


BRINDISI
- È tempo di elezioni dei nuovi organismi di rappresentanza del Gruppo Comunale Aido – Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule "Marco Bungaro" di Brindisi che procederà con il rinnovo delle cariche annunciate in prima convocazione per il prossimo venerdì 16 febbraio 2024 alle ore 14:00 e in seconda convocazione sabato 17 febbraio alle ore 16:30 presso la sede situata nell’ex Ospedale "A. Di Summa" in Piazza Di Summa a Brindisi, al I° piano del Padiglione centrale.

I Soci e quanti iscritti in Aido intendono candidarsi per una carica nel direttivo del gruppo che rappresenta appunto la città di Brindisi e svolge le attività di sensibilizzazione e promozione della mission della associazione, potranno presentarsi come da convocazione.
In sede di elezione sarà determinato il numero dei Consiglieri da eleggere per il prossimo mandato quadriennale e poi si procederà con la votazione dei candidati per le cariche previste dallo Statuto.
Il rinnovo del consiglio direttivo, oltre che atto dovuto, rappresenta una conferma della volontà, da parte dei volontari che hanno lasciato il segno negli ultimi 15 anni all’interno della rappresentativa della Odv del capoluogo Adriatico, della necessità di dare seguito agli ottimi risultati accumulati dal direttivo uscente. L’attività svolta sul territorio, più volte riconosciuta a livello nazionale dalla sede centrale di Roma e dai vertici dell’associazione, ha fatto del gruppo brindisino un vero e proprio fiore all’occhiello di Aido Italia grazie, tra le altre cose, alla caparbietà di fornire, agli interessati, le necessarie informazioni sia sull’importanza della donazione, quale opportunità per salvare la vita a chi non ha altra possibilità di sopravvivenza, sia sulle modalità attraverso le quali esprimere il proprio consenso alla donazione.
L’attività di sensibilizzazione ha permesso, infatti, oltre di mantenere alta l’attenzione sul tema della solidarietà, anche di conoscere gli aspetti clinici, tecnici e normativi del prelievo e del trapianto di organi, per poter effettuare una scelta matura e consapevole. A seguito delle indicazioni fornite dai volontari, nelle varie circostanze, un notevole numero di cittadini ha espresso, sottoscrivendo i moduli ufficiali, il consenso alla donazione dei propri organi. Il gruppo comunale Aido di Brindisi ha fatto anche di più, coinvolgendo scuole di ogni ordine e grado ad iniziare proprio da più piccoli delle elementari fino agli universitari.

Daniele Martini

Sono un giornalista pubblicista, docente di comunicazione e sostegno. Sono un operatore della comunicazione.

Posta un commento

Nuova Vecchia

Modulo di contatto