Jovanotti, “No al lavoro in nero e agli econazisti”

In un video postato sui social Jovanotti replica alle notizie su presunti lavoratori in nero al Jova Beach Party. / Instagram Jovanotti - Agenzia Vista

Il dramma della siccità in Europa: Francia in stato d'emergenza in Italia danni agricoli per 6 mld

(euronews) Drammatica l'assenza di foraggio e i rincari per mangimi e concimi; in Francia cento comuni senza l'acqua potabile

L'abisso della pedofilia nella Chiesa Cattolica, il caso Portogallo

(euronews) Si crede tuttavia che le testimonianze emerse siano solo la punta dell'iceberg di quanto accaduto. Di 300 denunce solo 16 sono arrivate alla magistratura, tutte le altre sono state commesse più di 20 anni fa e non è più possibile avviare procedure legali

Taiwan, tensione alle stelle: navi cinesi oltrepassano linea di frontiera

(euronews) Il segretario statunitense alla difesa ha dato ordine alla portaerei USS Reagan ed altre navi di rimanere in zona per "monitorare la situazione", dopo i lanci missilistici cinesi di ieri

Ferrovie del Sud Est: messa in tensione delle condutture di contatto e di alimentazione elettrica sulla linea Putignano-Martina Franca

BARI - Ferrovie del Sud Est porta a conoscenza che a partire dalle ore 00:01 del giorno 08/08/2022 dovranno essere considerate come poste permanentemente sotto tensione elettrica a 3000 V.c.c. nominali le condutture di contatto e di alimentazione della linea ferroviaria Putignano – Martina Franca.

Dalla suddetta data - prosegue la nota - è, quindi, pericolosissimo il contatto diretto od indiretto (anche a mezzo di bastoni, corde o simili) con i conduttori e gli isolatori delle condutture sopra citate.

Tali contatti provocano la morte.

Si raccomanda di astenersi dal toccare qualunque altro filo, anche telegrafico o telefonico, che per allungamento anormale o per rottura, potrebbe essere accidentalmente in contatto con le condutture elettriche.

In caso di infortunio - spiega la nota - non dovrà essere toccata, nemmeno in modo indiretto, la persona che fosse ancora in contatto con le condutture elettriche.

In tali circostanze, il provvedimento efficace da prendere è quello di dare immediato avviso dell’infortunio avvenuto al più vicino impianto ferroviario.

Il dare avviso al più vicino impianto ferroviario delle anormalità rilevate lungo le condutture elettriche, di cui si tratta, può evitare gravi danni alle persone e quindi chiunque, spontaneamente, si interessi al riguardo compie opera civile, conclude la nota.

Nuoto: Pellegrini madrina degli Europei 2022 di Roma

ROMA - Sarà Federica Pellegrini la madrina della 36ma edizione dei campionati europei delle discipline acquatiche, in programma a Roma dall'11 al 21 agosto. A renderlo noto la Federnuoto. "La campionessa di tutte le vasche, ancora oggi detentrice del record del mondo dei 200 stile libero stabilito ai Mondiali di Roma nel 2009, torna nella sua piscina del cuore per la prima volta senza cuffia e occhialini, in veste da tifosa speciale".

"Gli ambassador saranno Massimiliano Rosolino, Tania Cagnotto e Filippo Magnini, campioni che come Federica hanno segnato la storia del nuoto azzurro, in vasca e dal trampolino. Il loro palmares è ricchissimo: tra le varie medaglie, impossibile non ricordare l'oro olimpico di Rosolino a Sydney 2000 e il grande slam nei 200 misti, i due titoli mondiali di Magnini nei 100 stile libero e le medaglie olimpiche e l'oro iridato di Tania Cagnotto, che è la tuffatrice europea con il maggior numero di podi in carriera".

"Sia la madrina sia gli ambassador saranno presenti tutti i giorni nella meravigliosa cornice del Foro Italico e saranno protagonisti di tante sorprese, a partire dalla cerimonia inaugurale in programma giovedì 11 agosto alle 17 allo Stadio del Nuoto. Pellegrini, Rosolino, Magnini e Cagnotto faranno il tifo per le squadre azzurre di tutte e cinque le discipline e, durante le giornate di gara, si intratterranno al Foro con pubblico e fan".

Lorenzo Pugnaloni, l'influencer che sta conquistando il web

MILANO - Lorenzo Pugnaloni, giovane influencer di 20 anni, è approdato nel mondo dei social e dello spettacolo come creatore della fanpage del noto programma di Canale 5 "Uomini e Donne".

Ha ideato e condotto un format tutto suo derivante dalla rivista online di MondoTv 24, prima in onda in radio, poi su YouTube in cui intervista molti personaggi che escono da programmi Mediaset come Ued, GF vip e Amici. Oltre ad essere un autore e un giornalista online, ama la scrittura, infatti ha scritto e pubblicato ben due romanzi, il primo a 15 anni. Corregge bozze e manoscritti fungendo anche da editore. Carattere forte e determinato, studia a Scienze della comunicazione di massa. 

Com'è nata l'idea della fanpage di Uomini e Donne? 

La fanpage, nata il 30 agosto 2017, è stata un punto di partenza per tutto ciò riguarda il mio mondo lavorativo e non oggi. Si parte sempre per gioco, con tanta voglia di condividere, di divertirsi e di vedere quante altre persone hanno la tua stessa passione verso qualcosa, e così è stato. Volevo condividere il mio essere fan di Uomini e Donne con altre persone, creare un intrattenimento, discutere e scambiare opinioni per portare un po’ di leggerezza e sana spensieratezza. Da lì è partito tutto, sto ancora percorrendo la famosa scalinata e spero di arrivare il più in alto possibile. Oggi non è solo una fanpage, è il mio profilo in cui le persone che mi seguono mi conoscono, hanno visto la mia vita lavorativa crescere. 

Qual è stato il riscontro del pubblico? 

Sono sincero, all’inizio, soprattutto nei primi mesi la paura era proprio questa: il timore di non crescere numericamente. Le fanpage erano tante, ogni giorno ce ne sono nuove, avevo quel bisogno di contraddistinguermi, non parlo a livello di followers perché ne esistono alcune che hanno più seguito di me, bensì a livello di contenuto, di modalità di approccio. Volevo stringere sin da subito con il pubblico un rapporto di confidenza, di scambio di opinioni, di dialogo. 

Avevi timore? 

Sì, avevo paura a mostrarmi, ma ho superato molto velocemente quel blocco, desideravo che, chi mi seguisse sapesse chi fossi. E così è stato, oggi c’è un rapporto bellissimo con molti di loro, ci scambiamo consigli anche su vicende sentimentali, parliamo di tutto e non solo di Uomini e Donne. Certamente, l’obiettivo principale della pagina è informare, aggiornare, condividere i contenuti del programma, ma a questo col tempo si è aggiunta la vita di Lorenzo, il suo lavoro, le sue passioni. 

Quali sono le coppie che hai preferito?

Ho iniziato a seguire Uomini e Donne nel 2015, sono 7 anni che mi appassiono alle coppie del programma, ne sono passate tante. Se parliamo del trono classico, indimenticabili sono Andrea Damante e Giulia De Lellis, a prescindere da come sia poi finita. Altra coppia è quella formata da Lorenzo Riccardi e Claudia Dionigi, se parliamo delle ultime due edizioni, sicuramente Giacomo Czerny e Martina Grado. Nonostante preferissi la corteggiatrice non scelta durante il trono, non si può negare che siano una bellissima coppia e ad oggi a me piacciono. Nell’edizione appena conclusa ho apprezzato Veronica Rimondi e Matteo Farnea, molto criticati ma ad oggi sono felici più che mai, come si può appurare dai social. Del trono over, una storia molto travagliata è stata sicuramente quella tra Gemma Galgani e Giorgio Manetti, personalmente non ho seguito quando è nata perché non vedevo ancora la trasmissione. Ho invece seguito dal momento della rottura, il famoso 4 settembre, in poi. 

Così giovane hai pubblicato due romanzi. Dov'è nata l'ispirazione? 

Sono due libri completamente diversi, il primo è stato un mettersi in gioco preso molto alla leggera, nel senso che è un romanzo che si incentra su una storia inventata di una coppia, come genere siamo tra il rosa e il teenager. Portante di temi più impegnati e seri è sicuramente il secondo, sebbene anche questo sia frutto di una trama inventata, la vicenda riflette un percorso di vita che nella società di oggi, purtroppo, a qualcuno tocca. Come romanzo di formazione parla del percorso di Thomas, un giovane ventenne, il quale, intrappolato nel tunnel della droga e dell’alcool, decide un giorno di affrontare una comunità per tossicodipendenti, un viaggio dentro e fuori sé stesso che cambierà letteralmente la sua esistenza. Posso anticiparvi che dopo il finale aperto (il libro si intitola “Dove il sole non tramonta mai”), ho intenzione di continuare la storia, ho quasi ultimato il secondo volume di questa vicenda, ho in mente di ampliare il racconto con nuove trame, personaggi e intrecci. Dalla singola attenzione sul protagonista che è appunto nel libro pubblicato, si passerà a tutt’altro impianto di trama, lo definirei da fiction per la sua corporeità e i mille intrighi, se il successivo uscirà, vi accorgerete di come il ritmo diventi più incalzante, enigmatico e allo stesso tempo appassionerà ancora di più.

'Calici di stelle 2022': il vino pugliese protagonista dell'estate


BARI - È l’evento clou dell’estate pugliese, la manifestazione che per prima ha portato il vino nella bellezza antica dei borghi storici di Puglia. E quest’anno “Calici di Stelle”, kermesse di punta della programmazione estiva del Movimento Turismo del Vino, in Puglia si fa addirittura in tre. Con tre serate dedicate alla degustazione delle migliori etichette regionali in tre scenari diversi, tutti egualmente suggestivi: la spiaggia cittadina di Porto Cesareo, il Palazzo Marchesale di Arnesano, il Castello di Copertino.

Tre Comuni uniti dal vincolo del Distretto Urbano del Commercio “Duc in Altum”, nato per creare una rete utile a favorire le attività commerciali dei territori, e in un’iniziativa durante la quale gli eno-appassionati potranno degustare i vini di Murgia e Daunia (La Cantina di Andria-Vignuolo, Mirvita-Tor de’ falchi, Rivera, Alberto Longo, Cantina Le Grotte, Coppadoro, D’Alfonso del Sordo), Terra di Bari (Botromagno, Cantina dei Fragni, Coppi, Santa Lucia, Tenuta Viglione, Torrevento), Magna Grecia (Amastuola, Antica Masseria Jorche, Cantine Lizzano, Cantine San Giorgio-Feudo Croce, Cantore di Castelforte, Claudio Quarta Tenute Emera, Felline, Produttori Vini Manduria, Vetrère, Varvaglione), Alto Salento (Candido, Cantina Sampietrana, Cantina San Donaci, Cantine Due Palme, Carvinea, Funiati, Masseria Li Veli, Le vigne di Sammarco, Paololeo, Tenute Rubino), Basso Salento (Apollonio, Bonsegna, Cantele, Cantine De Falco, Castel di Salve, Castello Monaci, Cantina Cupertinum, Feudi di Guagnano, Fiorentino, Leone De Castris, Cantine Menhir, Mocavero, Mottura, Palamà, Petrelli, Schola Sarmenti, Cosimo Taurino, Vallone).

Si comincia domenica 7 agosto dalle 21 in poi a Porto Cesareo con un beach party – per la prima volta nella storia del MTV Puglia – sulla spiaggia cittadina di via Silvio Pellico, dove i vini top delle aziende del Consorzio da tutta la Puglia saranno proposti in degustazione in isole d’assaggio presidiate dagli esperti della Fondazione Italiana Sommelier. I momenti “food” saranno invece a cura del laboratorio gastronomico “Fra.grante” di Carmiano, con piatti tipici salentini e altri di ispirazione etnica.

Ad animare la serata le eleganti sonorità live del DiscoPop Acoustic Quartet, con un repertorio di classici della disco music riarrangiati in chiave acustica, e il dj set di Enzo d’Argento, direttamente da Radio Selene, con una selezione ricercata nu jazz e bossa. Il costo del biglietto è di 10 euro, comprendente 8 degustazioni vino, calice da degustazione del Movimento Turismo del Vino Puglia e tasca porta-calice. Per incoraggiare il consumo responsabile, sono previste formule diverse per gli accompagnatori/driver, con un ticket che al costo di 5 euro comprende una bottiglietta d’acqua Orsini e l’accesso a tutte le altre attività della serata. I ragazzi fino ai 17 anni entreranno gratuitamente.

L’8 agosto sarà invece la volta di Arnesano, con l’apertura straordinaria di Palazzo Marchesale per una serata speciale: un vernissage di “Calici di Stelle”, con accesso libero a partire dalle 20 fino a esaurimento posti. Cuore della serata sarà la grande sessione di blind tasting in cui le etichette dei produttori del Consorzio saranno numerate, bendate e presentate in isole d’assaggio divise per tipologia e presidiate dai sommelier FIS. I partecipanti riceveranno una scheda per giocare e potranno degustare liberamente i vini, cercando di abbinarli ai vitigni prevalenti.

A metà serata, che sarà presidiata dal laboratorio gastronomico “Fra.grante” di Carmiano, le bottiglie saranno svelate e presentate: chi avrà abbinato correttamente almeno cinque etichette ai relativi vitigni riceverà in omaggio una selezione di bottiglie del Movimento.

La colonna sonora della serata avrà invece i colori del pianoforte a coda di Larry Franco, jazzista pugliese tra i più apprezzati del panorama italiano, con all’attivo numerose collaborazioni con Renzo Arbore, Lino Patruno, Minnie Minoprio, Fabrizio Bosso, Franco Arigliano. Ad Arnesano Larry Franco presenterà un repertorio jazz e swing italiano accompagnato dalla splendida voce di Dee Dee Joy.

Martedì 9 agosto, infine, Calici di stelle avrà come scenografia piazza Castello a Copertino, con una serata finale all’insegna di vino, musica, arte e storia a partire dalle 19.30 in poi. Fulcro della manifestazione la tradizionale, grande degustazione dei vini top delle aziende del Consorzio, presentati in cinque grandi isole d’assaggio, divise per territori e presidiate dagli esperti della Fondazione Italiana Sommelier: in degustazione rossi, bianchi e rosati da tutta la Puglia, in una carrellata unica nel suo genere tra le perle enologiche della regione. Appassionati ed esperti potranno inoltre sfidarsi nel gioco “A prova di naso”, cercando di abbinare i campioni di vino proposti ai sentori prevalenti. Quanti effettueranno gli abbinamenti corretti riceveranno in omaggio una fornitura di vini del Consorzio. A cura dei docenti FIS saranno anche le masterclass tematiche incentrate sui vitigni autoctoni pugliesi, ideate per facilitare l’approccio alle tecniche di degustazione olfattiva e affinare la percezione delle differenze tra le diverse cultivar. Le masterclass, della durata di 35 minuti ciascuna, si svolgeranno dalle 19.45 alle 22.30 all’interno del Castello del Belmonte, aperto in via eccezionale al pubblico dell’evento, e saranno gratuite, con prenotazione obbligatoria online o in loco presso il desk dedicato all’interno della manifestazione.

Grazie alla collaborazione con la Soprintendenza dei Beni Culturali di Copertino, gli eno-appassionati avranno anche la possibilità di partecipare a una visita guidata serale del Castello e del suo celeberrimo vigneto, un unicum nel panorama italiano, impiantato sui terrazzamenti del castello e gestito dalla cantina Cupertinum, socia del Movimento. Le visite, in turni da 30 minuti per un massimo di 15 partecipanti per turno, si svolgeranno dalle 19.30 alle 22.15. Anche questa attività sarà gratuita con prenotazione obbligatoria, sempre online o al desk dedicato. Anche in questo caso i momenti “food” saranno a cura del laboratorio gastronomico “Fra.grante” di Carmiano, con piatti tipici salentini e altri di ispirazione etnica. Non mancheranno la musica e lo spettacolo, con il Riciclato Circo Musicale, gruppo musicale italiano in attività dal 2006 che utilizza materiali di recupero e oggetti di uso comune per ottenere gli strumenti musicali impiegati nei brani, siano essi ispirati a strumenti tradizionali o completamente nuovi ed inventati. Un concerto arricchito dallo spettacolo dei trampolieri luminosi del gruppo “Nuvole bianche” e dal fachiro mangiafuoco della “Ghironda”.

Anche per Copertino il biglietto di ingresso avrà il costo di 10 euro, comprendente calice da degustazione del Movimento Turismo del Vino Puglia, tasca porta-calice e 8 degustazioni vino. Anche in questo caso è prevista la formula accompagnatore/driver, con un costo 5 euro che comprende una bottiglietta d’acqua Orsini e l’accesso a tutte le attività non di degustazione all’interno della serata. Gratuito invece l’ingresso per bambini fino ai 17 anni.

“Come Movimento Turismo del Vino siamo felicissimi, quest’anno, di questa collaborazione con i comuni del Duc “Duc in altum!”, che ci consente di mettere in scena un’edizione davvero speciale di “Calici di stelle”, spiega il presidente del Movimento Turismo del Vino di Puglia, Massimiliano Apollonio. “Sarà infatti questa la prima volta del beach party sulla spiaggia di Porto Cesareo, un modo per diffondere la cultura del vino - quella del bere responsabile - presso i più giovani. Ma ci sarà spazio anche per chi ama approfondire gli aspetti culturali del vino grazie all’appuntamento del Palazzo Marchesale di Arnesano e al Castello di Copertino, due luoghi diversi dalla spiaggia e però immersi ugualmente nella bellezza. Vi aspettiamo tutti numerosi per brindare con noi, e ringrazio il cda del MTV, le cantine aderenti e lo staff per lo sforzo organizzativo che, ne sono certo, ci porterà a vivere tre serate fantastiche”.

“Calici di Stelle” in Puglia fa parte di un progetto a cura del DUC in Altum – comprendente i Comuni di Copertino, Porto Cesareo e Arnesano in collaborazione con il GAL Terre d’Arneo, realizzato con il contributo della Regione Puglia – Dipartimento Agricoltura, Sviluppo rurale e ambientale, e con il sostegno di BCC Leverano, Confcommercio Lecce, Confesercenti Puglia, Ecotecnica, Acqua Orsini.

Info, prenotazioni e programma completo sempre in aggiornamento sul sito www.mtvpuglia.it e sui canali social del Movimento: facebook.com/movimentoturismodelvinopuglia e instagram.com/mtvpuglia.

Covid Puglia: +2.729 casi e 8 decessi, il 16,6% dei test

BARI - Nelle ultime 24 ore in Puglia sono 2.729 i nuovi casi di positività al Covid rilevati su 16.382 test, con una incidenza del 16, 6%.

I decessi registrati sono otto.

Il numero di casi maggiori in provincia di Lecce (689), poi Bari (687), Taranto (420), Foggia (337). In provincia di Brindisi sono stati rilevati 308 casi, nella Bat 184. I positivi residenti fuori regione sono 89 e 15 quelli per cui non è stata ancora definita la provincia di provenienza.

Le persone attualmente positive sono 48.874, delle quali 433 (ieri 438) sono ricoverate in area non critica e 18 in terapia intensiva (ieri 17).

Il Tre all'Oversound Music Festival a Lecce



LECCE - Il giovane rapper romano Il Tre - reduce dal successo dell’album d’esordio Ali, certificato Platino, a poche settimane dalla pubblicazione e nel pieno della sua tournée nei club italiani, Ali live tour- arriva a Lecce lunedì 8 agosto all’Oversound Music Festival per il suo ALI BLACK TOUR, le date della tournée estiva. 

Con il primo album, Ali, Il Tre ha debuttato direttamente al n.1 della classifica ufficiale FIMI/Gfk degli album più venduti. Un disco da record che, a poche ore dalla pubblicazione, ha raggiunto il n.1 di iTunes e di Apple, su Amazon i tre formati disponibili sono andati esauriti in pre-order e l’artista si è confermato il primo italiano alla terza posizione nella Global Chart di debutto di Spotify.  

Da Te lo Prometto (doppio PLATINO) a  Cracovia pt. 3 (certificato PLATINO) e “Il tuo nome” (certificato ORO), IL TRE  nelle sue canzoni ha sempre affrontato temi quali l’importanza per le piccole cose, l'attaccamento alla famiglia e agli amici di sempre, il rimanere sempre fedeli a sé stessi nonostante i cambiamenti, la fragilità, la consapevolezza di sé e il credere nei propri sogni.

Il suo ultimo singolo uscito il 15 aprile “Guess Who’s Back” è un banger rap duro e puro, dove Il Tre mette in vetrina tutte le sue capacità tecniche e l’attitudine da rapper che non si preoccupa di essere politically correct. 

© tutti i diritti sono riservati
made with by templateszoo