• ,
  • Ferrovie dell'Irpinia, continua riqualificazione RFI

    di DONATO FORENZA - Nell’ambito del progetto “Ferrovia dell’Irpinia”, sono stati recuperati ulteriori 37 km di linea da Rocchetta a Lioni. I lavori, curati dalla Direzione Territoriale Produzione di Rete Ferroviaria Italiana Napoli, hanno interessato ulteriori 37 km di linea e si aggiungono a quelli eseguiti l’anno scorso da Rocchetta a Conza-Andretta.

     Nel contesto della riqualificazione e valorizzazione del territorio, gli interventi rientrano nel progetto di riutilizzo a scopi turistici della linea ferroviaria Avellino-Rocchetta; tali lavori sono stati realizzati in vista dei treni storici per lo “Sponz Fest” di Calitri, dal 25 al 27 agosto 2017. Proseguono con successo le attività peculiari di risanamento e recupero infrastrutturale della linea Avellino – Rocchetta. Sono stati accuratamente effettuati gli opportuni lavori tra cui le verifiche strutturali dei ponti, tagli della vegetazione ostacolante, revisione e risanamento dell’armamento, rimozione di detriti e messa in sicurezza del terreno.

    Sul percorso riqualificato possono circolare i treni storici della Fondazione FS organizzati in occasione dello “Sponz Fest 2017” e in previsione di prossimi eventi. La linea ferroviaria Avellino – Rocchetta Sant’Antonio è stata chiusa al traffico ordinario nel 2010; essa attraversa l’alta Irpinia ed offre straordinari percezioni di paesaggi di rilevate bellezza; è stata inserita nel 2016 nell’innovativo Progetto “Binari senza tempo”. Con questo programma la Fondazione FS ha ridato una nuova linfa ad alcune linee dotate di un peculiare valore storico e paesaggistico, che attualmente risultano localmente carenti di servizio di trasporto pubblico,

    E’ previsto, inoltre, secondo progetti RFI e della Fondazione FS anche il ripristino dell’intera linea da Avellino a Rocchetta per complessivi 119 km. Il Mezzogiorno d’Italia, caratterizzato da una mirabile biodiversità e da paesaggi unici al mondo merita importanti azioni attrattive per la valorizzazione e la tutela del territorio.
    Condividi: 

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Le news del giorno