Roma, spara e uccide ladro d'appartamento

ROMA - Ancora furti e rapine nella Capitale. Un imprenditore di 81 anni ha sparato a tre ladri che tentavano di rubare nella sua villa a Roma e ne ha ucciso uno.

Quando l'anziano ha esploso i quattro colpi di pistola, sua moglie era già stata legata e imbavagliata. La posizione dell'uomo è ora al vaglio degli inquirenti.

Il rapinatore ucciso è un romeno di 36 anni con precedenti; i suoi complici sono scappati senza portare via il bottino. "Ho sparato soltanto a scopo intimidatorio, i tre erano armati", ha detto l'anziano ai carabinieri.

Posta un commento

0 Commenti