134 falsi braccianti, un arresto a Foggia

CERIGNOLA (FG) - Ancora truffe al sistema previdenziale italiano in Capitanata. Un imprenditore agricolo di Cerignola è stato arrestato dai carabinieri del Nil di Foggia, coadiuvati dai militari della Compagnia di Cerignola, con l'accusa di truffa aggravata ai danni dell'Inps. L'uomo è ai domiciliari.

Per quanto accertato dai carabinieri, l'uomo, dal 2009 al 2012, ha ottenuto indebitamente erogazioni previdenziali ed assistenziali per oltre 280mila euro, relative a 134 falsi braccianti, evadendo il fisco per 170mila euro.

Posta un commento

0 Commenti