Header Ads

Sabino Mangano (M5S Bari): “Nessuno deve restare indietro, ripartire dai servizi, dalle fasce deboli e dalla scuola”

BARI - “I principi fondamentali, ispiratori delle politiche sociali del Comune, devono essere quelli della centralità della persona, dell’equità, dell’efficienza, dell’efficacia e della trasparenza.” A dichiararlo è il candidato sindaco M5S Bari Sabino Mangano che rimarca il dovere della prossima amministrazione comunale di potenziare qualitativamente e quantitativamente i servizi resi alla cittadinanza, con particolare attenzione alle “fasce deboli” della popolazione: “Asili e scuole materne, consultori familiari, assistenza domiciliare per anziani e malati, iniziative di contrasto all'indigenza e alla marginalità sociale, prevenzione e recupero delle devianze giovanili, i servizi ai diversamente abili, non solo qualificano la comunità in senso solidale, ma possono dare sbocco lavorativo e prospettiva economica a tutto il terzo settore.”

"La società - conclude Mangano - deve radicare le sue fondamenta nelle nuove generazioni. Un corretto investimento economico, morale e progettuale nella formazione dei cittadini del futuro avrà una ricaduta positiva su tutti gli ingranaggi del macrosistema "città", ed in particolare sulla macchina sociale. Per questo motivo riteniamo indispensabile partire dalla Scuola".