Libri: 'Il Pentateuco Troiano', taccuino di devozione tra i pilastri della storia

di PIERO FABRIS - “Il Pentateuco Troiano” di Antonio V. Gelormini è un omaggio alla Puglia. Un lavoro utile alle guide turistiche o più semplicemente a chi ama andare in profondità e cogliere nei suoi monumenti i simboli e l’idea progettuale che è alla base di tanta magnificenza. “Cesellare voce del verbo passione per la bellezza scolpita nella storia” potrebbe essere la sintesi indicativa di questo “vademecum” sui generis di Antonio V. Gelormini dal titolo: “PENTATEUCO TROIANO” (editato da Radici Future. Pagine 118.  €14,00).   

E’ un testo che ogni pellegrino dovrebbe mettere nello zaino accanto al breviario di preghiere. E’ un libro che ogni amante dell’arte e la storia dovrebbe mettere nei suoi bagagli.  Sono pagine intense che trasformano il turista in viaggiatore. Un libro che ha elegantemente accostato al dato storico, il frutto di molte ricerche con onestà intellettuale; le sue sono pagine avvincenti e la prova che l’incanto non è il frutto di elucubrazioni mentali, quanto il risultato di una curiosità che non si ferma alla mera estetica, ma la risultante di interrogazioni, studio e meditazioni davanti alla pietra della quale l’autore ha saputo cogliere il bandolo luminoso, chiave di volta di monumenti, espressione di forza, potere e fede. Lo scrittore che nel 2012 ci aveva regalato “EPISCOPIUS TROIANO” (Gelsorosso editore), con questo lavoro conferma il suo impegno di valorizzazione e promozione delle meraviglie della Puglia invitando a contemplare Troia prima dall’alto, sottolineandone la sua pianta a forma di nave e che, posata sulla cima di un cucuzzolo, sembra un altare sotto le stelle. Ed è immediato il richiamo all’Arca che sa accogliere il viaggiatore alla ricerca di ristoro al crocevia della via francigena!

Con il “Pentateuco Troiano” lo scrittore svela ma non spoglia, offre invece una visione profonda, attenta, di una chiesa madre che abbraccia e illumina. La sua composizione scansiona la cattedrale con devozione e, proponendola in cinque libri di pietra, rilegati con eleganza, accende i riflettori su gioielli del sapere, intagliati dalla fede che in cifre, e moduli è abito di sapienza e sostanza per un percorso prima di tutto spirituale. Un lavoro suggestivo che fa del portale, l’ambone, la navata, il rosone e la dormitio verginis una biblioteca ricchissima di informazioni e suggestioni, un crogiolo introspettivo, anzi un ricamo, traccia di parola temprata e di costellazioni dello scibile, forza per ciò che è debolezza e scarto davanti alle pupille dell’uomo.  E così, cominciando dal portale (genesi) con le sue 28 formelle (Primo libro dell’opera del Gerolmini) si ricorda allo straniero e al gentile che, chi compie il passo oltre quella soglia ha cominciato un cammino verso la redenzione, ovvero immersione nella chiesa spirituale, per la quale la purificazione è necessaria; si rammenta che soffermandosi accanto all’ambone (esodo) predisposto al canto della Parola, terrazzo di luce, il Verbo si fa cibo ardente; e la navata (levitico) è  ponte di una barca per la salvezza e grembo del popolo; il rosone (numeri), caleidoscopio di creatività e intreccio di culture, filtro e carezza della luce fino alla dormitio virginis (deuteronomio) come invito a non cercare nel vuoto di un sepolcro ciò che innalza al cielo.  E questi messaggi, omaggio del Gelormini alla propria terra costituiscono nel loro insieme uno xilofono i cui rintocchi cristallini sono eco avvincente della memoria che ci rende felicemente orgogliosi di radici schiuse al futuro.

0 commenti:

Posta un commento

Gdp Tv

150° Unità d'Italia AGRICOLTURA AGROALIMENTARE AMBIENTE Animali Annunci Approfondimento Arredamento Arte Attualità Auto e motori Avviso Pubblico Aziende Bari Bari 2014 Bari 2019 Bat Bifest 2011 Bifest 2014 Bifest 2015 Bifest 2016 Bifest 2017 Bifest 2018 Brasile2014 Bricolage Brindisi Calcio Casinò Chiesa cinema Columbus Day COMMENTO Comunicati Stampa Concerti Concorsi Corsi CROCIERE CRONACA CRONACA LOCALE CULTURA DOVE SEI? Cultura e Spettacoli Design Diari da Kinshasa Dimmi come scrivi Discoteche Donna del Giorno Economia Elezioni 2011 Enogastronomia Estate Esteri Eventi Expo 2015 Festival del cinema di Roma 2010 Festival del cinema di Roma 2011 Festival del cinema di Roma 2012 Festival del cinema di Roma 2013 Festival del cinema di Roma 2014 Festival del cinema di Roma 2015 Festival del cinema di Roma 2016 Festival di Venezia '13 Festival di Venezia '14 Festival di Venezia '15 Festival di Venezia '16 Fiera del Levante Filastrocca film Flash Foggia Food Experience Foto Frodi Fumetti Gallery Gastronomia Gdp Junior Ghost Hunters Puglia Giochi Giubileo Gossip Grafico Hot IL MIO AVVOCATO Il Principe Azzurro Inchiesta Intervista Intrattenimento Islam isola dei famosi 5 L'Angolo della Poesia LA CURIOSITA' LA RECENSIONE Latitudeslife LAVORO Lecce Lettera al direttore Libri Link LIVE Lotterie Matera METEO milano Miss Italia MODA Mostre Motociclismo musica Necrologi NOTIZIE DAL MONDO novità musicali Oroscopo Paranormale Perle di storia pugliese photogallery PLAY: MUSICAEDINTORNI Politica Politica locale Potenza PRIMO PIANO Protezione civile Psicologia Pubblica Amministrazione Puglia Punto e a Capo Regionali 2015 Reportage ricerca Ricette Rio 2016 Roma Russia 2018 Salute e benessere Sanità Sanremo 2015 Sanremo 2016 Sanremo 2017 Sanremo 2018 Sanremo 2019 Scheda Scienza e tecnologie Scuola Sentenze europee Sessualità Silent Key Spazio Spazio Emergenti Speciale Speciale 21 dicembre Speciale amministrative 2012 Speciale Amministrative 2014 Speciale Euro 2012 Speciale Fiera Speciale Politiche '13 Spetteguless Sport Storia Taranto Tennis Territorio TICKER Top Tra scienza e fede Trasporti Turismo Tv UE Università e formazione Us version Vacanze Viabilità Viaggi Video Videogiochi Vignetta Vino diVino Voli Web Zootecnia