Gli edili Uil manifestano a Roma contro il blocco dei cantieri

(ANSA)
BARI - E’ stato subito definito “sciopero della vita”, perché senza una risposta tanto urgente quanto mirata, il settore delle Costruzioni in Italia è destinato a morire. Cosa che ovviamente accadrebbe anche in Puglia, regione che sta pagando un prezzo salatissimo alla crisi che da un decennio attanaglia tutta la filiera del comparto: edilizia, cemento, lapidei, legno arredo, laterizi.

Per questo la risposta del mondo edile pugliese alla manifestazione nazionale convocata in piazza del Popolo a Roma da Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil, nella giornata di venerdì 15 marzo 2019, è stata particolarmente significativa: “E’ stata di fatto la sommatoria di oltre un mese con centinaia di assemblee, presidi, manifestazioni in tutti i territori – spiegano il segretario generale della Feneal Uil Puglia, Pierpaolo Frisenna ed il segretario generale della Uil Puglia, Franco Busto – perché la sola cosa certa al momento è che non c’è più spazio di manovra per arginare una emorragia di posti di lavoro e di aziende che non ha eguali nella storia della Repubblica. E’ ovviamente positivo che i sindacati siano stati convocati dal governo e che al confronto ci si avvii con la piattaforma alla base dello sciopero generale unitario. Le nostre proposte più che rivendicare nuove regole, chiedono politiche industriali, investimenti, azioni di sistema finanziarie e sulla qualità dell’occupazione, con l’intento di difendere il lavoro che c’è e crearne di nuovo, stabile, ben pagato e sicuro. Ma non basta”.

L’obiettivo, insomma, non può che essere quello di avviare un meccanismo virtuoso che attraverso il rilancio infrastrutturale del Paese rilanci anche economia ed occupazione: “Non va dimenticato – affermano Frisenna e Busto – che ogni posto di lavoro creato è potenzialmente in grado di generare ben tre posti di lavoro nell’indotto; e non va dimenticato che cantierizzare le opere pubbliche significa proiettare il territorio nel futuro e renderlo competitivo. Ecco perché è un controsenso che tanti grandi cantieri, come quelli per la realizzazione dell’alta velocità ferroviaria, siano ancora al palo e che tanti piccoli e piccolissimi cantieri comunali e locali in generale non riescano ad aprire, vittime di beghe burocratiche o battibecchi politici”.

Insomma, è tempo che il governo si “svegli”, caso mai non si fosse accorto che è autolesionistico penalizzare un settore economico trainante disperdendo miliardi di fondi europei che permetterebbero di creare subito tante opportunità occupazionali.

Nel ricordare i numeri drammaticamente impietosi della crisi pugliese delle Costruzioni (dal 2009 posto di lavoro dimezzati da 60mila a 32mila, con quasi 4.000 imprese in meno), Frisenna e Busto concludono con un auspicio: “Oggi abbiamo rivendicato il ruolo strategico dell’edilizia nel tessuto economico pugliese e nazionale. Ma potrebbe non bastare se a questa mobilitazione si desse un seguito; soprattutto potrebbe risultare inutile se il governo non intuisce che investire nel territorio è fondamentale, anche per attrarre finalmente i giovani dal momento che oltre a perdere centinaia di milioni di euro il settore sta perdendo nel tempo anche manodopera qualificata”.

0 commenti:

Posta un commento

Gdp Tv

150° Unità d'Italia AGRICOLTURA AGROALIMENTARE AMBIENTE Animali Annunci Approfondimento Arredamento Arte Attualità Auto e motori Avviso Pubblico Aziende Bari Bari 2014 Bari 2019 Bat Bifest 2011 Bifest 2014 Bifest 2015 Bifest 2016 Bifest 2017 Bifest 2018 Brasile2014 Bricolage Brindisi Calcio Casinò Chiesa cinema Columbus Day COMMENTO Comunicati Stampa Concerti Concorsi Corsi CROCIERE CRONACA CRONACA LOCALE CULTURA DOVE SEI? Cultura e Spettacoli Design Diari da Kinshasa Dimmi come scrivi Discoteche Donna del Giorno Economia Elezioni 2011 Enogastronomia Estate Esteri Eventi Expo 2015 Festival del cinema di Roma 2010 Festival del cinema di Roma 2011 Festival del cinema di Roma 2012 Festival del cinema di Roma 2013 Festival del cinema di Roma 2014 Festival del cinema di Roma 2015 Festival del cinema di Roma 2016 Festival di Venezia '13 Festival di Venezia '14 Festival di Venezia '15 Festival di Venezia '16 Fiera del Levante Filastrocca film Flash Foggia Food Experience Foto Frodi Fumetti Gallery Gastronomia Gdp Junior Ghost Hunters Puglia Giochi Giubileo Gossip Grafico Hot IL MIO AVVOCATO Il Principe Azzurro Inchiesta Intervista Intrattenimento Islam isola dei famosi 5 L'Angolo della Poesia LA CURIOSITA' LA RECENSIONE Latitudeslife LAVORO Lecce Lettera al direttore Libri Link LIVE Lotterie Matera METEO milano Miss Italia MODA Mostre Motociclismo musica Necrologi NOTIZIE DAL MONDO novità musicali Oroscopo Paranormale Perle di storia pugliese photogallery PLAY: MUSICAEDINTORNI Politica Politica locale Potenza PRIMO PIANO Protezione civile Psicologia Pubblica Amministrazione Puglia Punto e a Capo Regionali 2015 Reportage ricerca Ricette Rio 2016 Roma Russia 2018 Salute e benessere Sanità Sanremo 2015 Sanremo 2016 Sanremo 2017 Sanremo 2018 Sanremo 2019 Scheda Scienza e tecnologie Scuola Sentenze europee Sessualità Silent Key Spazio Spazio Emergenti Speciale Speciale 21 dicembre Speciale amministrative 2012 Speciale Amministrative 2014 Speciale Euro 2012 Speciale Fiera Speciale Politiche '13 Spetteguless Sport Storia Taranto Tennis Territorio TICKER Top Tra scienza e fede Trasporti Turismo Tv UE Università e formazione Us version Vacanze Viabilità Viaggi Video Videogiochi Vignetta Vino diVino Voli Web Zootecnia