Ad Section

Camilleri, parole choc di Vittorio Feltri: 2 giornalisti si autosospendono


di PIERO CHIMENTI - Non pare placarsi l'eco di polemiche che il direttore di Libero ha scatenato su Radio 2 in merito alle gravi condizioni in cui versa Camilleri, ricoverato in rianimazione al Santo Spirito di Roma, dichiarando: “Mi dispiace se muore. Però mi consolerò pensando che Montalbano non mi romperà più i coglioni. Basta, mi ha stancato”. 

I due giornalisti Borrometi e Ruotolo, in una lettera scritta al Consiglio nazionale dell'Ordine dei Giornalisti, hanno dichiarato che le parole di Feltri trasudano omofobia, xenofobia e razzismo, andando quindi oltre ai principi della nostra Costituzione. Il Presidente dell'Ordine Verna, pur comprendendo le ragioni sollevate dai due giornalisti, sottolinea che l'autosospensione non esiste, ma assicura che se sarà necessario Feltri verrà sottoposto al procedimento disciplinare.



Iscriviti ora