Header Ads

Espulsi due stranieri per motivi di sicurezza pubblica

PADOVA - Due stranieri, un 24enne marocchino residente a Torino e un 19 enne bengalese (imam) residente a Padova, sono stati espulsi dallo Stato per motivi di sicurezza. Stando alle indagini degli inquirenti, infatti, i due condividevano una visione radicale dell'Islam.

In particolare, il marocchino aveva condiviso video che incitavano alla Jihad. Cresce, dunque, a 454 il numero di espulsioni eseguite dal 2015 ad oggi, di cui 91 nell'anno in corso