Header Ads

A San Valentino la ASL di Bari promuove la salute del cuore

BARI - In occasione della settimana di San Valentino alcune strutture della Asl di Bari aderiscono alla campagna nazionale “Cardiologie aperte”, organizzata ogni anno da Anmco (Associazione nazionale medici cardiologi ospedalieri) e Fondazione Per il tuo cuore, per sensibilizzare la popolazione sulla prevenzione dei rischi per la salute del cuore.

A Bari, Molfetta, Corato e Ruvo sono previste una serie di iniziative finalizzate ad accendere i riflettori sul tema della prevenzione: visite e consulenze gratuite, screening nelle scuole e momenti di incontro tra esperti cardiologi e cittadini.

“La prevenzione risulta fondamentale per abbassare o in alcuni casi ridurre il rischio di incorrere in disturbi cardiovascolari – spiega il dottor Pasquale Caldarola, direttore del Dipartimento di Cardiologia della ASL di Bari e vice presidente nazionale Anmco –  uno stile di vita sano, abbinato ad una corretta alimentazione, accompagnata da controlli periodici e attività fisica sono fattori decisivi per proteggere e a mantenere sano il proprio cuore”.

I cardiologi dell’Ospedale San Paolo in piazza del Ferrarese per eseguire ecg gratuiti

A Bari per tutta la settimana fino a domenica 16 i cardiologi dell’Ospedale San Paolo rilasceranno a tutti i pazienti che attraverso una prenotazione vengono sottoposti ad ecg e visita in ospedale un bancomheart, ossia una card che consentirà di memorizzare il proprio tracciato cardiografico e consultarlo sempre e ovunque in qualsiasi sede. Sabato 15 febbraio saranno eseguiti ecg gratuiti in piazza del Ferrarese e domenica si terrà la corsa del cuore (running heart) per la promozione e informazione sui corretti stili di vita, nell’ambito della iniziativa dell’Anmco regionale.

A Molfetta screening per 40 donne in menopausa

A Molfetta, all’Ospedale Don Tonino Bello, domenica 16 febbraio, sarà eseguito uno screening completo ad un gruppo di 40 donne in età menopausale, dai 45 ai 60 anni, con elettrocardiogramma, misurazione della pressione arterioso e calcolo del rischio cardiovascolare.

La menopausa rappresenta infatti un momento delicato per la vita di una donna in cui le alterazioni ormonali possono incidere sul sistema cardiocircolatorio esponendo le donne ad un rischio più elevato di subire un evento cardiovascolare.

Nella stessa giornata l'equipe del reparto di Cardiologia illustrerà e distribuirà a chiunque sia interessato  materiale informativo sulla prevenzione delle malattie cardiovascolari e sul corretto stile di vita, con consigli e raccomandazioni per tutelare la salute del cuore.

A Corato e Ruvo visite cardiologiche e pneumologiche agli studenti

Nella settimana dedicata al cuore l’Associazione Onlus Salute e Sicurezza in collaborazione con ASL, Regione e Comuni di Corato e Ruvo porta avanti il progetto “Il tuo respiro in un soffio”, che dura tutto l’anno, destinato agli studenti delle prime classi delle scuole superiori, e finalizzato a sensibilizzare e prevenire le malattie cardio respiratorie in età adolescenziale. Saranno eseguite gratuitamente all’interno delle scuole visite pneumologiche e cardiologiche con elettrocardiogramma e misurazione di peso, altezza, circonferenza addominale e pressione arteriosa, con gli specialisti e con gli infermieri professionali del presidio ospedaliero di Corato. Gli esiti dello screening saranno consegnati direttamente alle famiglie nel rispetto delle norme previste dalla Privacy.

Tra le iniziative dedicate agli studenti, anche il progetto “Prendiamo a cuore la salute dei ragazzi”, mirato a evidenziare eventuali aritmie, alterazioni nei valori della pressione, o eccesso di peso che può essere spia di una patologia in corso. I controlli cardiologici saranno riservati agli studenti di prima media.