Header Ads

Federcalcio, Serie A: il 28 maggio si deciderà la ripresa del Campionato


FRANCESCO LOIACONO - La Serie A potrebbe riprendere dopo lo stop per il Covid-19. Decisiva potrebbe essere la riunione che si svolgerà il 28 Maggio tra la Federcalcio e il Governo, per programmare il calendario delle partite delle dodici giornate che rimangono per completare il campionato, e i recuperi dei match non giocati nella venticinquesima giornata. Sarebbe pronta però una prima bozza di orari preparata dalla Lega Calcio di Serie A, che ha indicato la data del 13 Giugno per la ripresa del Campionato. Le partite potrebbero essere divise in tre orari diversi.

La Lega Calcio dovrebbe proporre per l’inizio dei match le 16,30, 18,45 e le 21. Questi ultimi due orari eviterebbero alle squadre di calcio di Serie A di giocare con troppo caldo. Le partite si disputerebbero in otto domeniche, un sabato e tre turni infrasettimanali. Alle rimanenti dodici giornate si dovranno aggiungere tre gare di Coppa Italia, cioè le due semifinali di ritorno e la finale. C’è però la difficoltà in estate di giocare il pomeriggio per le 16,30 per la probabile temperatura molto alta in seguito al forte caldo, e il problema delle gare da disputare nelle regioni più colpite dal Coronavirus. In alternativa potrebbero essere proposti come orari le 18, 20 e le 22.

La Serie A potrebbe riprendere il 13 e 14 Giugno con la ventisettesima giornata. Il 17 Giugno si giocherebbero i recuperi della venticinquesima giornata. Poi dal 21 Giugno tutte le altre giornate che rimangono fino al 2 Agosto, quando si disputerebbe la trentottesima e ultima giornata. Per la Coppa Italia le semifinali di ritorno si giocherebbero l’1 Luglio, e la finale il 22 Luglio.