Visualizzazione post con etichetta Calcio. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Calcio. Mostra tutti i post

Serie D: il Bari inserito nel girone I con le squadre campane calabresi e siciliane



di FRANCESCO LOIACONO - Il Bari è stato inserito nel girone I di serie D con Acireale, Castrovillari Città di Gela Locri Roccella Troina Cittanovese Palmese Nocerina Igea Virtus Barcellona Pozzo di Gotto Messina Città di Messina Rotonda Portici Turris e Santacataldese. La squadra di Cornacchini dovrà affrontare formazioni campane calabresi siciliane ed una lucana. 


Il Taranto giocherà nel girone H con le altre pugliesi Cerignola Bitonto Nardò Fasano Andria Gravina e Team Altamura. Dovrà vedersela tra le altre con Gragnano Picerno Francavilla in Sinni Sorrento Savoia Sarnese e Gelbison. Il campionato di serie D inizierà il 16 settembre.

Calcio: al via la Champions League 2018/2019



di PIERO CHIMENTI - Verranno svolti a Montecarlo i sorteggi per la nuova Champions League 2018/2019, che introdurrà alcune novità, oltre a quella delle quattro italiane che accedono alla fase a gironi, con la Juventus inserita in prima fascia, Roma e Napoli in terza ed Inter in quarta.

Come negli ultimi mondiali di Russia, dagli ottavi, nei tempi supplementari, sarà possibile fare la quarta sostituzione con la panchina lunga in finale passando così dai 18 giocatori attuali ai 23. Come in Europa League, ci saranno due orari per disputare i match: 18.55 e 21.

Il gran rifiuto di Cr7: niente convocazione col Portogallo



di PIERO CHIMENTI - La Nations League, il nuovo torneo che dovrebbe dare il pass per gli Europei del 2020, prenderà vita senza la stella più lucente del calcio europeo in quanto Cristiano Ronaldo, avrebbe rifiutato la chiamata del Portogallo, per l'amichevole contro la Croazia e la sfida del 10 settembre a Lisbona contro l'Italia, che inagurerà il Girone 2 in cui è presente anche la Polonia.

Roma-Atalanta 3-3: doppia faccia per i giallorossi, Manolas salva Di Francesco


di STELLA DIBENEDETTO - Una Roma a due facce commette un mezzo passo falso nel debutto allo Stadio Olimpico. Nella seconda giornata di Serie A, dopo la vittoria contro il Torino, i giallorossi non riescono a rispondere alla Juventus e al Napoli portando a casa solo un pareggio contro l'Atalanta che si conferma la bestia nera dei capitolini avendo racimolato, in cinque anni, tre pareggi e due vittorie. Dopo il gol dell'illusione firmato da Pastore, la Roma vive un primo tempo da incubo per poi tornare a respirare nella ripresa grazie a Florenzi e Manolas.

Nella giornata della cessione di Kevin Strootman al Marsiglia che ha lasciato l'amaro in bocca sia ai tifosi che ai senatori, la Roma, davanti al proprio pubblico, si illude di poter portare a casa i tre punti della vittoria. A sbloccare il match, dopo soli 76 secondi è stato Pastore con un bellissimo gol di tacco. La rete dà all'Atalanta la forza di reagire. La squadra di Gasperini raggiunge prima il pareggio con Castagne che deposita in rete il tiro di Zapata che si era fermato sul palo e poi si porta in vantaggio con la doppietta di Rigoni. Un primo tempo choc per i giallorossi che si conclude tra i fischi dei tifosi e la debolezza del centrocampo con Cristante e Pellegrini che non riescono a far dimenticare la cessione di Strootman.

Nella ripresa si vede un'altra Roma. I giallorossi, con un atteggiamento più aggressivo, creano pericoli per la retroguardia nerazzurra prima con Under e poi con Pastore. I tifosi ci credono e provano a trascinare la squadra che reagisce riducendo lo svantaggio con Florenzi che segna la rete del 2-3. La squadra di Eusebio Di Francesco torna a credere nella possibilità di riacciuffare gli avversari e la rete del definitivo 3-3 arriva all'82' con Manolas che sfrutta una punizione di Kolarov. All'85' Schick ha la possibilità di regalare la vittoria ai suoi, ma Gollini intercetta il tiro del ceco. Nonostante tutto, per la Roma è un punto guadagnato.

Serie B: 4-2 per il Foggia contro il Carpi


di FRANCESCO LOIACONO - Nella prima giornata del campionato di serie B, il Foggia ha vinto 4-2 in casa contro il Carpi. Nel primo tempo al 23’ i pugliesi sono passati in vantaggio con Camporese di testa sugli sviluppi di una punizione di Kragl. Nel secondo tempo al 6’ il raddoppio del difensore Loiacono con un tiro di sinistro da fuori area. Al 10’ la terza rete di Tonucci con l’anca su passaggio di Kragl. Al 17’ la squadra di Grassadonia ha segnato per la quarta volta con Cicerelli, sinistro a rientrare. Al 24’ gli emiliani hanno realizzato con il congolese Mokulu di destro dopo una respinta del portiere Bizzarri su tiro di Jelenic. Al 36’ ancora in gol il Carpi per merito dello sloveno Jelenic, tiro al volo di sinistro dal limite dell’area. Tre punti importanti per i pugliesi che riducono subito da -8 a -5 la penalizzazione in classifica nella corsa verso la salvezza.

Metà Inter, metà Torino: è 2-2


di Luigi Laguaragnella - E’ un’Inter a metà. Nell’esordio per la nuova stagione al Meazza nella seconda metà della partita butta via la prima. Contro il Torino di Mazzarri i nerazzurri illudono i tifosi: il vantaggio firmato da Perisic in versione goleador, servito da Icardi in versione assist man fa pregustare una gara a tinte interiste. Se poi il raddoppio arriva a metà primo tempo con la zuccata del neo difensore De Vrij per Spalletti i primi tre punti sembrano portati a casa. Invece il positivo primo tempo dell’Inter rimane negli spogliatoi. Il Torino riesce ad imporsi e diventa padrone del campo. Icardi fallisce il tris, mentre Belotti con un fantastico aggancio scarta Handanovic e mette in rete accorciando lo svantaggio. Iago Falque e il capitano granata trascinano la squadra, mentre l’Inter è spenta. Così la squadra di Mazzarri raggiunge il pareggio: Meité si aggiusta il pallone che lo calcia all’angolino battendo un colpevole Handanovic.

L’Inter manca l’appuntamento con la vittoria: D’ambrosio è stato il peggiore dell’Inter, ma Spalletti deve ancora trovare il sistema giusto.

Allegri: "anche Ronaldo andrà in panchina"


TORINO - "Ora Ronaldo gioca ma capiterà anche che andrà in panchina per fare mezz'ora. Un giorno pure lui dovrà rifiatare, come è successo l'anno scorso a Madrid, dove c'è stata unì'ottima gestione". Queste le parole di Massimiliano Allegri sull'impiego di CR7, che domani farà il suo esordio in maglia bianconera all'Allianz Stadium.

Serie A: ecco gli arbitri della seconda giornata


di PIERO CHIMENTI - Sono stati designati gli arbitri dei big match della seconda giornata di Serie A . Gli anticipi del sabato Juventus Lazio e Napoli Milan sono stati affidati rispettivamente ad Irrati e Valeri. Juventus e Lazio hanno entrambe un bilancio positivo con l'arbitro Irrati, ma ai biancocelesti preoccupano le sconfitte subite negli scontri diretti con la direzione dall'arbitro toscano. Napoli e Milan possono contare su un sostanziale equilibrio potendo contare entrambe di 13 vittorie su su 22 incontri arbitrati dal fischietto Romano.


Manutenzione stadio San Nicola, approvata sponsorizzazione De Grecis


BARI - Su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso, la giunta comunale, riunitasi in seduta straordinaria, ha approvato nel pomeriggio di giovedì 23 agosto 2018, la proposta di sponsorizzazione tecnica avanzata dalla De Grecis Cos.e.ma. Verde s.r.l. e le relative modalità di veicolazione di nome e marchio della società.

Nel dettaglio, la proposta della De Grecis riguarda la manutenzione ordinaria e straordinaria del campo in erba naturale dello Stadio San Nicola e dell’antistadio per il periodo che va da domani, venerdì 24 agosto, al 24 settembre prossimo, secondo un programma manutentivo specificatamente elaborato, a fronte della sponsorizzazione del proprio marchio.

La concessione dello Stadio San Nicola, come noto, è scaduta lo scorso 31 luglio, e da allora il complesso sportivo è tornato nel patrimonio del Comune, che è tenuto a provvedere alla manutenzione, in particolare del campo erboso, in vista dell’imminente avvio della stagione calcistica.

L’intervento, del valore di 36.531,50 euro al netto del ribasso offerto del 15% sui prezzi desunti dai listini regionali e/o Assoverde (16.464,50 euro per il campo del San Nicola e 17.161,50 euro per l’antistadio), risulta ammissibile in base al regolamento comunale per la disciplina della sponsorizzazione che, all’articolo 10, prevede che il dirigente competente possa procedere motivatamente all’affidamento diretto del contratto, previa verifica dei requisiti necessari e della congruità dell’offerta sotto il profilo tecnico ed economico, qualora il valore della prestazione dello sponsor sia inferiore a 40.000 euro.

Nel dettaglio, a fronte della manutenzione ordinaria e straordinaria dei due campi:

· saranno apposti nelle due aree, per 3 mesi, due cartelli di dimensioni 40x20 recanti la scritta “La manutenzione del campo è sponsorizzata dalla ditta de Grecis”;

· un video dimostrativo delle attività svolte sui manti erbosi, della durata di 60’’, sarà trasmesso sullo schermo istituzionale installato nella nuova piazzetta di corso Cavour ogni sei ore, per quindici giorni, a partire dal 10 settembre prossimo;

· lo sponsor potrà dare visibilità alle attività svolte nell’ambito dell’accordo, utilizzando i propri canali istituzionali e tutti i mezzi di comunicazione, tradizionali e web.

Lo schema di contratto approntato in base all’offerta è stato trasmesso allo sponsor che lo ha sottoscritto per accettazione.

“In attesa della stipula della convenzione con la nuova società SSC Bari - ha commentato Galasso - abbiamo approvato la proposta di sponsorizzazione offerta dalla ditta De Grecis e redatta in coerenza al vigente regolamento comunale, in quanto ci permette di realizzare un intervento di valorizzazione di un bene di proprietà dell’amministrazione conseguendo un risparmio di spesa. Inoltre il settore Giardini, interpellato per competenza, ha fornito parere favorevole sulla proposta botanica formulata”.

Carlo Pelegatti non sarà più voce del Milan


di PIERO CHIMENTI - Carlo Pellegatti, voce inconfondibile ed appassionata del Diavolo, famoso soprattutto per i soprannomi regalato ai tifosi dei giocatori rossoneri come Vento di Passione per Shevchenko, Smoking Bianco per Kakà, dopo 35 anni dice addio alle telecronache, il suo ultimo racconto è stato quello di Milan-Fiorentina dell'ultima giornata dello scorso campionato.

La seria A scende in campo con 'Genova nel cuore'


di PIERO CHIMENTI - Le 20 squadre di Serie A scenderanno in campo per il secondo turno di campionato, con la maglia commemorativa Genova nel cuore, raffigurante il ponte Morandi stilizzato, unito da un grande cuore, mentre la Serie B che prenderà il via venerdì con l'anticipo Brescia-Perugia, osserverà un minuto di silenzio in tutti gli stadi.

"Il San Nicola vale cento volte il San Paolo''


di PIERO CHIMENTI - Nello Stadio San Nicola, Aurelio De Laurentiis ha presentato la nuova dirigenza del Bari che dovrebbe ripartire dalla serie D, anche se non è esclusa la possibilità del ripescaggio in C. Il nuovo club biancorosso, che avrà come presidente Luigi De Laurentiis, coadiuvato dal club manager Matteo Scala,sarà guidato dal tecnico Giovanni Cornacchini.

Durante la conferenza stampa, oltre a rilanciare ambizioni per l immediato ritorno in A del club il patron De Laurentiis, non ha risparmiato frecciate a De Magistris, elogiando l'operato di Decaro e definendo il San Nicola vale cento volte il San Paolo.  Per avvicinare i tifosi baresi al nuovo percorso de La Bari, sono stati annunciati abbonamenti, che saranno gestiti da TicketOne, a prezzi popolari: curve costeranno 90 euro, la est 120, la ovest 150, la tribuna d'onore 250; il parcheggio 3 euro, con la possibilità di vedere con la maglia dei galletti Ciccio Brienza.

CR7: "Voglio vincere la Champions con la Juve''



TORINO - "Voglio vincere la Champions con la Juve e faremo di tutto per conquistarla, ma non sarà un'ossessione". Così Cristiano Ronaldo, reduce da un tris in Europa con il Real Madrid, alla sua prima stagione in bianconero: "Dovremo arrivarci passo dopo passo - ha spiegato il portoghese nell'esclusiva concessa Dazn -: quest'anno, l'anno prossimo, fra tre anni. L'importante per questo club è vincere la Serie A, la Coppa Italia e avanzare il più possibile in Champions League".

L'Udinese riapre la campagna abbonamenti


L'Udinese riapre la campagna abbonamenti per la stagione 2018-2019. Le sottoscrizioni, fa sapere il club friulano, potranno essere effettuate da oggi alle 15 fino alle 13 di sabato 25, ma per venerdì e sabato la sottoscrizione sarà aperta solo all'Udinese Point. Il club ha reso noto anche i prezzi dei biglietti per le prime quattro gare casalinghe. In particolare per Udinese-Juventus gli abbonati a 17 gare (Family, Studenti e Sportivi) potranno esercitare, da venerdì 24 agosto a venerdì 31 agosto, la prelazione esclusivamente sul proprio posto, usufruendo dello sconto previsto; non è ammessa la possibilità di effettuare acquisti in delega per terze persone. I prezzi ordinari per la partita con la Vecchia Signora andranno dai 60 euro di curve e settore ospiti ai 140 del biglietto intero in Tribuna centrale.

Allenatore SSC Bari, Cornacchini prossimo alla nomina


di NICOLA ZUCCARO - Inizia quest'oggi, lunedì 20 agosto 2018 , una settimana decisiva per la SSC Bari, a partire dalla scelta del nuovo allenatore e per il quale nelle ultime ore sono salite le quotazioni di Giovanni Cornacchini. L'ex attaccante del Fano con un prestigioso passato nel Milan di Arrigo Sacchi, è il profilo più indicato per l'immediata risalita in C, in virtù del campionato di Serie D vinto con l'Ancona nella stagione sportiva 2013-2014. Il tecnico 53enne potrà essere al lavoro già da domani nel ritiro di Roma,dove potrà contare su una rosa prevalentemente composta da calciatori provenienti dalla Primavera del Napoli.

Dopo l'ufficializzazione del nuovo allenatore si attenderà l'assegnazione del Girone che accoglierà il Bari per il torneo interregionale 2018-19. Per ragioni strettamente legate all'ordine pubblico, la squadra biancorossa potrebbe essere aggregata al raggruppamento composto dalle compagini marchigiane, abruzzesi e molisane. Se ne saprà di più a metà settimana con la composizione dei Gironi al quale seguirà, a stretto giro, il sorteggio dei calendari, previsto per sabato 25 agosto 2018.

Serie A: l'Inter cede al Sassuolo per 1-0



DI PIERO CHIMENTI - Un inizio negativo per l'Inter di Spalletti che inizia con una sconfitta contro il Sassuolo. Partita assolutamente sottotono da parte dei nerazzurri che vanno sotto al 27esimo del primo tempo, puniti da un rigore realizzato da Berardi.

Il Sassuolo si conferma in questa stagione bestia nera dell'Inter, vincendo 7 incontri degli ultimi 11. A decidere il match è stato Berardi su calcio di rigore al 27', che l'arbitro Mariani assegna per il fallo di Miranda su Di Francesco. Gli uomini di Spalletti si rendono poco pericolosi col solo Icardi, evidenziando problemi di manovra a cui Spalletti dovrà lavorare per non perdere ulteriore gap con le big del campionato che in attesa del Milan, hanno conquistato tutte i tre punti.


Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Magnani, Ferrari, Rogerio; Bourabia (64' Sensi), Magnanelli, Duncan; Berardi, Boateng (85' Babacar), Di Francesco (74' Boga).
Inter (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, de Vrij, Miranda, Dalbert (46' Perisic); Vecino, Brozovic (86' Karamoh); Politano, Martinez (68' Keita), Asamoah; Icardi.

Torino-Roma 0-1: una magia di Dzeko regala la vittoria a Di Francesco


DI STELLA DI BENEDETTO - Grazie ad una magia di Edin Dzeko, all'89', la Roma porta a casa la prima vittoria della stagione contro il Torino di Mazzarri. Tre punti importanti per i ragazzi di Eusebio Di Francesco che, sebbene siano stati sempre in partita, sono apparsi un po' troppo rigidi nelle gambe. Merito anche di un Torino che non si è mai arreso rendendosi spesso pericoloso.

Rispetto alla passata stagione, sono poche le novità delle due squadre. Mazzarri lancia dal primo minuto il centrocampista Maitè mentre Di Francesco dà subito fiducia ad Olsen tra i pali e a Pastore. In attacco confermatissimo Dzeko supportato dalla coppia Under-El Shaarawy. Entrambe le squadre cercano di dettare i tempi del gioco, ma per vedere le prime giocate bisogna attendere la metà del primo tempo quando la Roma colpisce due legni nel giro di pochi minuti. Belotti tiene su tutto il reparto offensivo con Iago Falquè che tenta di colpire gli avversari, ma il primo tempo termina sullo 0-0.

Nella ripresa, i padroni di casa cercano di sfondare la retroguardia giallorossa e ci riescono con Iago Falquè prima dell'annullamento del gol deciso dal VAR. La Roma, intimorita di tornare a casa con una sconfitta, reagisce. Di Francesco lancia Kluivert che si mette subito in mostra inventando una splendida palla per Pastore che viene murato da Baselli. I giallorossi insistono e la rete che vale i primi tre punti dalla stagione arriva dai piedi di Dzeko che, al volo, mette nell'angolo opposto un assist di Kluivert. 

Juventus: per Cristiano Ronaldo buona la prima



DI MASSIMO IAVARONE - L'attesa è finita. L'ex cinque volte Pallone D'oro Cristiano Ronaldo ha fatto il suo esordio in bianconero nel campionato italiano. Tanta era la voglia di vederlo all’opera nella prima partita ufficiale e il bomber portoghese, non ha deluso le aspettative. Il fuoriclasse portoghese ha sfoderato alcune delle sue giocate che hanno deliziato i tifosi juventini accorsi da ogni parte d’Italia.

Anche se non ha siglato il gol tanto atteso, CR7, ha creato diverse occasioni da gol e ha fatto vedere subito la sua classe: il match in se è stato emozionante per il continuo ribaltamento del risultato che la Juventus ha portato a casa a tempo scaduto, grazie alla prodezza del suo pupillo Bernardeschi, bravo a sfruttare l'assist di Alex Sandro, al 93'.

MIlan: Strinic fermato da ipertrofia cardiaca



DI PIERO CHIMENTI - Brusco stop per Ivan Strinic, terzino del Milan, a cui è stato riscontrato un'ipertrofia cardiaca, durante i controlli di routine, che lo costringerà alla sospensione dell'attività agonistica per ad nuovi accertamenti, per poi vestire nuovamente la maglia rossonera con la riacquista dell'idoneità agonistica, dopo aver risolto i problemi cardiaci. Non si è fatta attendere la vicinanza del Napoli tramite twitter, con cui il terzino croato ha giocato tra 2015 al 2017.

Calciomercato: il Foggia interessato a Bizzarri e Dainelli


di FRANCESCO LOIACONO Il Foggia è in trattative col Crotone per ingaggiare il centrocampista del 1993 Firenze che nella scorsa stagione ha giocato nella Pro Vercelli in B. Contatti con i piemontesi per assicurarsi l’esterno Mammarella. Interesse per il portiere argentino di 41 anni Bizzarri svincolato dall’Udinese. Il Foggia è in corsa per l’acquisto del difensore Dainelli svincolato dal Chievo Verona. Probabile la cessione del centrocampista Gerbo al Crotone. Il portiere Nopper dovrebbe rinnovare il contratto scaduto il 30 giugno.

Il Foggia andrà in ritiro lunedì 16 luglio a Ronzone in provincia di Trento fino al 30 luglio. Durante il precampionato giocherà alcune amichevoli. Il 19 luglio con l’Alta Anaunia, il 22 col Bolzano il 25 con la Sampdoria il 28 con la Bassa Naunia e il 29 col Cles. Il 19 luglio ci sarà anche la sentenza della Corte Federale sul ricorso del Foggia dopo la penalizzazione di 15 punti inflitta alla squadra pugliese per i pagamenti in nero.