Header Ads

“Sicuri ad arte - 10 anni aMichi”: presentata la rassegna dell’associazione 'aMichi di Michele Visaggi'

BARI - Si è tenuta questa mattina, a Palazzo di Città, la conferenza stampa di presentazione di “Sicuri ad arte - 10 anni aMichi”, la rassegna culturale organizzata da “aMichi di Michele Visaggi” onlus in programma dal 2 al 4 ottobre nello Spazio Murat. All’incontro sono intervenuti il sindaco Antonio Decaro, il vicepresidente e il direttore artistico dell’associazione, Francesco Visaggi e Davide Ceddìa, il presidente della federazione “Le Strade di San Nicola” Lorenzo Moretti, e i rappresentanti dell’agenzia di comunicazione Promostudio, di Radio Popizz, dell’associazione Motoclub Bari e della cooperativa Caps.

Insieme hanno presentato l’evento organizzato dall’associazione “aMichi di Michele Visaggi”, impegnata da quasi dieci anni nella promozione della sicurezza stradale sia attraverso attività educative-interattive nelle scuole sia con diverse attività di spettacolo in altri luoghi informali. La rassegna, al via venerdì 2 ottobre alle ore 19.30, sarà articolata in due momenti: dalle 11 alle 18, in uno spazio temporale in cui le associazioni coinvolte presenteranno le proprie attività con il coinvolgimento di diverse scolaresche, e dalle 19 alle 22, fascia oraria durante la quale si esibiranno vari artisti.

“Purtroppo gli incidenti stradali continuano a verificarsi causando vittime che lacerano la nostra comunità, l'ambiente familiare e la rete degli amici e parenti - ha esordito Antonio Decaro -. Per questo credo sia importante che queste famiglie, inizialmente prese dalla disperazione e dall'immenso dolore di aver perso un figlio, convoglino le loro attenzioni e il loro impegno in un percorso associativo che da un lato li aiuta a convivere con il lutto, dall'altro aiuta l'intera comunità a prendere coscienza dei pericoli che si corrono sulla strada. Un tempo si sentiva più spesso parlare di incidenti serali, magari dovuti a un bicchiere di troppo o alla stanchezza fisica; oggi, invece, si muore per tanti altri motivi e a qualunque ora del giorno, spesso per l'uso del cellulare che può determinare molti più danni di ciò che possiamo immaginare. Il tempo necessario a scrivere un messaggio, infatti, distrae dalla guida per un lungo percorso, il che può diventare fatale. Perciò sono contento di essere accanto a Lorenzo Moretti, che con la sua associazione si occupa non solo di progetti sulla sicurezza stradale ma anche di progetti solidali, e a Francesco Visaggi, che con la onlus dedicata a suo fratello Michele ha organizzato queste attività di sensibilizzazione all'utilizzo consapevole dei mezzi di trasporto, non solo le automobili ma anche le bici e gli stessi monopattini elettrici. Questi ultimi, ad esempio, hanno il grande vantaggio di averci proiettato nel futuro ma allo, stesso tempo, comportano dei rischi se non utilizzati correttamente”.

Venerdì sera, nel corso dell’inaugurazione, sarà presentata la nuova “canzone per Michele”, il nuovo inno dell’associazione, con la proiezione del video musicale. Seguirà il concerto dei “Mezzotono”, formazione barese nota in molti Paesi del mondo per le sue esibizioni a cappella.

Sabato 3 ottobre spazio alle associazioni Caps e Motoclub che proporranno nella mattinata attività interattive agli studenti presenti. Alle 18.30 l’associazione “Tou.Play” proporrà una visita guidata attraverso l’uso degli smartphone nel centro storico barese. Alle 20 il duo “Innaudio”aprirà la serata, che proseguirà con la cantante Claudia Moretti il dj Nicola Corradino. Il finale sarà affidato ai “Banana Republic”, tribute band di Lucio Dalla e Francesco De Gregori.

La giornata di domenica 4 ottobre riproporrà lo stesso programma del giorno precedente. Diversi invece gli spettacoli serali: alle ore 20 si esibirà Alessandra Valenzano, in arte “Alevale”, cantautrice solista che propone i suoi brani inediti con chitarra e ukulele; poi toccherà Roberto Baratto, tastierista e fisarmonicista della storica band pugliese i Camillorè; a chiudere il programma il live dei “The Wonders”, tribute band dei Beatles.

“A dieci dalla scomparsa di mio fratello Michele - ha aggiunto Francesco Visaggi - abbiamo deciso di raccontare tutto il percorso dell’associazione sin dalla sua nascita. Con aMichi di Michele Visaggi abbiamo scelto di occuparci di sicurezza stradale attraverso l’arte, anche per non sovrapporci all’ottimo lavoro condotto dagli amici di Ciao Vinny, e in questa tra giorni daremo spazio alle attività realizzate anche grazie a molti amici conosciuti in questi anni. Perciò le mattine saranno dedicate ai progetti dell’associazione e alla sensibilizzazione alla guida sicura, attraverso simulazioni sui pericoli rappresentati da alcol e droghe e momenti informativi sull’uso corretto delle due ruote di cui spesso si sottovalutano i rischi. La sera, invece, intendiamo offrire ai cittadini appuntamenti musicali e spettacoli organizzati grazie alla disponibilità di artisti e musicisti scelti dal nostro amico e direttore artistico Davide Ceddìa”.

Per l’occasione lo Spazio Murat ospiterà anche una mostra, allestita lungo un percorso stradale con pannelli dedicati alle principali attività svolte in questi anni dall’associazione, e un’area dedicata a momenti educativi-interattivi costruiti con la collaborazione di altre associazioni baresi.