Header Ads

'Volti di resilienza': online la mostra fotografica


LECCE - In questo particolare periodo storico veniamo tutti messi alla prova, ma sentiamo anche forte la  necessità di reagire per trovare nuove energie. Per questo è nato il progetto “Volti di Resilienza”, per dare voce, e volto, alle persone che vogliono essere testimoni di una rinascita e di una voglia di creare; il messaggio è chiaro: “Non c’è rinascita senza sofferenza. Non c’è luce senza buio. E poi c’è l’innata creatività dell’essere umano che lo porta a reagire. Questa è la Resilienza.”

Un messaggio positivo di Rinascita e Riconquista, comunicato in maniera potente attraverso ritratti artistici e video interviste, una pubblicazione scientifica  e un libro reportage, una mostra fotografica virtuale e, presto, in “presenza”, di tutti i “Volti di Resilienza” ed eventi a sostegno delle persone e delle imprese più danneggiate da questa pandemia globale.

Inoltre “Volti di Resilienza”, dato il suo approccio propositivo e innovativo, sarà oggetto di ricerca da parte del Centro Interuniversitario Popolazione Ambiente e Salute dell'Università degli Studi di Bari Aldo Moro. L’obiettivo è condurre uno studio socio-culturale, coordinato da esperti sociologi dei processi culturali.

"Raccogliere i vissuti, attraverso le storie narrate, sortisce un effetto catartico per chi narra e fornisce materia di riflessione per chi ascolta. E perchè nulla vada perduto, proveremo a studiare le storie raccolte, al fine di cogliere i vissuti, le narrazioni, le emozioni comuni, per contribuire a completare il puzzle della conoscenza di questo “nuovo mondo”, sorto in conseguenza della pandemia", questo il senso della ricerca.

Tanti Resilienti hanno già aderito con entusiasmo al progetto: il loro volto, artisticamente fotografato in bianco e nero, è il volto della Resilienza. Dopo la prima fase di lancio, tramite sito e social dedicati, la partecipazione è aperta a tutti coloro che vorranno farsi ritrarre, condividendo la propria esperienza e diventando così soci volontari dell’Associazione di Promozione Sociale “Volti di Resilienza”.

L’idea del progetto “Volti di Resilienza”, nasce da un’intuizione di Annalisa Manzone, amministratore dello studio fotografico Fotograficamente di Lecce: “Quanto ognuno di noi ha da raccontare del proprio viaggio introspettivo alla ricerca di quella forza che viene sempre in nostro aiuto nei momenti più complessi da gestire? Ed è proprio da uno di questi momenti di riflessione profonda che è nata un'idea diventata poi un obiettivo, un Progetto condiviso da un team meraviglioso di grandi amici professionisti che lo hanno accolto con entusiasmo tanto da dar vita all’omonima ASSOCIAZIONE di Promozione Sociale VOLTI DI RESILIENZA. Adesso vogliamo veicolare questo messaggio positivo di Rinascita a tutto il territorio nazionale, partendo dalla nostra terra, per mettere in rete tutti i Resilienti d'Italia!”.