Header Ads

Putignano e Conversano, due concerti per mostrare i talenti dei giovani musicisti

BARI - Il primo concerto si terrà sabato 12 giugno alle ore 19.30 presso il Laboratorio Urbano IMake di Putignano, in Via Santa Caterina da Siena. Ad impugnare gli strumenti per far viaggiare la musica e contaminare il pubblico con melodie ispirate ai suoni della Puglia, saranno i venti giovani musicisti che dall’8 all’11 giugno sono impegnati nella “Masterclass di musica e concerti”, l’iniziativa gestita dalla cooperativa Frequenze nell’ambito del progetto “JUMP - Joint Urban Measures for creative Players” di cui è capofila il Comune di Putignano. Dopo la full immersion musicale con lezioni tenute da professionisti del settore, è tempo per i giovani partecipanti di mettersi alla prova. L’occasione è data dalla performance musicale che si svolgerà negli spazi del Laboratorio Urbano IMake di Putignano all’aperto e nel pieno rispetto delle normative vigenti per il contrasto alla diffusione del virus Sars-Cov2. L’esibizione sarà anticipata da un momento di riflessione sull’importante iniziativa di formazione musicale. All’appuntamento prenderanno parte: Luciana Laera, sindaca del Comune di Putignano; Rossana Delfine, assessora; Domenico Mastrangelo, dirigente; Vito Amatulli, coordinatore musicale Masteclass; Gianfranco Gadaleta, coordinatore Programma Grecia-Italia 2014/2020.

Il secondo concerto, invece, si terrà domenica 13 giugno, alle ore 17.00, con diretta streaming sulla pagina facebook.com/InterregJUMP. Nell’occasione i musicisti si esibiranno negli spazi del Laboratorio Urbano LABottega di Conversano. Anche in questo caso, la performance musicale sarà anticipata da un incontro al quale parteciperanno: Giuseppe Lovascio, sindaco del Comune di Conversano; Francesca Tarulli, Responsabile Servizi Sociali del Comune di Conversano; Vito Amatulli, coordinatore musicale Masteclass.

La Masterclass è nata con l’obiettivo di formare i partecipanti attraverso lo studio singolo, a sezioni e di insieme di un nuovo brano scritto per l’occasione dal compositore di fama internazionale Silvestro Sabatelli. Il brano evocherà colori, suoni, silenzi della Puglia e con un occhio di riguardo alla tradizione si lascerà ispirare da testi antichi e moderni composti da poeti pugliesi. L’intervento rientra nel Programma di Cooperazione Territoriale Interreg V-A Grecia – Italia 2014-2020 e mira a valorizzare i patrimoni urbani dismessi, attraverso l'industria creativa, sviluppando un modello di gestione già sperimentato in Italia e che sarà trasferito come buona pratica ai partner greci. Nello specifico, l'obiettivo è identificare luoghi urbani inutilizzati che saranno trasformati in centri culturali per spettacoli artistici e culturali.