Header Ads

Coronavirus, Gimbe: contagi in risalita, rallenta la campagna vaccinale

BOLOGNA - Il monitoraggio indipendente della Fondazione GIMBE rileva, nella settimana 30 giugno-6 luglio rispetto alla precedente, un aumento dei nuovi casi (+5%) a fronte di ospedali sempre più vuoti (-24% di ricoveri ordinari; -30% di terapie intensive). Sul fronte vaccini, le somministrazioni si riducono del 4,1% mentre la percentuale delle prime dosi è in calo da 3 settimane consecutive. Lo rende noto la fondazione indipendente.

L’incremento dei casi - prosegue la nota - conseguente alla diffusione della variante delta è destinato a continuare: niente allarmismi ma potenziare contact tracing e sequenziamento, mettere in campo strategie di chiamata attiva per contrastare l’esitazione vaccinale dei 5,7 milioni di over 60 che non si sono ancora prenotati e accelerare la somministrazione delle seconde dosi.