Header Ads

Autoferrotranviere aggredito a Taranto, la solidarietà del Pd


TARANTO - La cronaca in provincia di Taranto registra ancora un grave episodio in danno di un autoferrotranviere. Questa volta a fare le spese delle intemperanze di un passeggero è stato un controllore del Ctp di Taranto che, stando a quanto si è appreso, ha rischiato di finire accoltellato.

"Innanzitutto - dichiara Vincenzo Di Gregorio (Pd) - esprimo la mia solidarietà al lavoratore e l'augurio più sincero per una sua veloce ripresa. Da quanto riferiscono i sindacati intervenuti sulla vicenda, le forze dell'ordine avrebbero già denunciato il presunto autore dell’episodio e sono certo che faranno chiara luce su quanto accaduto. Resta però, l’amarezza nel constatare con quanta frequenza si ripetano aggressioni ai danni di autisti, controllori e altro personale che lavora per assicurare un servizio di vitale importanza per i cittadini come, appunto, i trasporti".

"Forse - conclude Di Gregorio - è arrivato il momento di considerare con maggiore attenzione questi fenomeni sotto il profilo dell'ordine pubblico e di prendere in esame la possibilità di misure specifiche di prevenzione e controllo per garantire la sicurezza di passeggeri e lavoratori”.