Header Ads

Covid, al bar col Super green pass già dalla zona gialla


ROMA - E' in arrivo la stretta per contenere la quarta ondata del Covid. Le misure dovrebbero arrivare nel Consiglio dei ministri convocato per le 15.30.

L'entrata in vigore del "super" Green pass, valido solo per chi sia vaccinato o guarito dal Covid, avverrebbe già dalla zona bianca. E' l'orientamento che emerge dalla cabina di regia in corso a Palazzo Chigi, secondo quanto riferiscono diverse fonti.

Non scatteranno più le chiusure delle attività nelle regioni in zona gialla o arancione, ma gli accessi saranno limitati ai soli possessori del Super Green pass, quindi i non vaccinati o guariti dal Covid saranno limitati nell'accesso al bar, ristorante o in palestra e avranno limitazioni anche negli spostamenti. E' quanto emerge dalla cabina di regia in corso a Palazzo Chigi.

L'obiettivo - spiegano fonti governative - è tenere aperte il più possibile le attività. Non cambieranno le regole in zona rossa.

L'obbligo di mascherina all'aperto scatterà in zona gialla e non saranno fatte eccezioni per i vaccinati o guariti dal Covid.

L'obbligo di vaccino scatterà anche per gli insegnanti e le forze dell'ordine, mentre sarà confermato per personale sanitario e delle rsa, con estensione alla terza dose. E' l'orientamento che emerge al termine della cabina di regia sul Covid a Palazzo Chigi. L'obbligo, secondo quanto riferiscono diverse fonti, dovrebbe entrare in vigore dal 15 dicembre.