Header Ads

Bimba morta a Torino, compagno della madre accusato di omicidio

TORINO - Una bimba di 3 anni è deceduta dopo essere precipitata giovedi dal quarto piano a Torino. Il compagno della madre 32enne è accusato di omicidio volontario con dolo eventuale. 

"Mi sento in colpa per quanto è successo: non sono stato attento". Mohssine ha parlato così, in lacrime, ai pubblici ministeri. "Per me quella bambina era come una figlia. Le volevo tanto bene e anche lei ne voleva a me".

Il 32enne, assistito dall'avvocato Alessandro Sena, ha detto di avere scoperto che la bimba era morta quando è stato portato in procura. Ha anche spiegato che ieri sera non aveva bevuto più di tanto e che ha "perso la lucidità" quando si è reso conto che la piccola era caduta.

Nello stesso giorno Mohssine era stato condannato per possesso di droga.