"Dolore e tristezza per la scomparsa di Sassoli"

ROMA - “La scomparsa prematura di David Sassoli addolora e rattrista. La sua vita professionale si è sempre svolta nel segno dell’impegno e al servizio alla collettività, dai primi passi nel giornalismo, alla lunga esperienza in Rai, fino al ruolo di Presidente del Parlamento europeo”.Cosi’ la presidente Rai Marinella Soldi e l’Amministratore delegato Carlo Fuortes ricordano David Sassoli, giornalista e politico ed esprimono il loro cordoglio per la morte di David Sassoli. “Tutta la Rai, azienda nella quale ha sviluppato la sua carriera da giornalista e ha raggiunto grande e meritato successo, lo piange e lo ricorda con amicizia e affetto. Chiunque abbia condiviso con lui il lavoro in azienda ne sottolinea la passione civile, l’etica professionale, l’istinto da cronista e insieme la gentilezza”.

In Rai Sassoli era arrivato dopo aver lavorato in giornali e agenzie di stampa; prima al Tg3, poi come inviato e conduttore tra i più amati del Tg1, di cui fu anche vicedirettore.

“Da parlamentare e poi da Presidente del Parlamento Europeo, Sassoli ha messo la sua popolarità al servizio del paese e della comune causa europea. Anche nei difficili anni segnati dalla pandemia non ha mai smesso di difendere il ruolo delle istituzioni comunitarie e i suoi principi fondamentali di democrazia, libertà e solidarietà”.

Posta un commento

0 Commenti