Visualizzazione post con etichetta Tv. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Tv. Mostra tutti i post

Palinsesti Mediaset: tutte le novità e il ritorno di Simona Ventura



MILANO -  Durante la stagione estiva vengono presentati i palinsesti delle tre reti Mediaset. La rete ammiraglia guidata da Piersilvio Berlusconi ha svelato le novità e i programmi dell'autunno/inverno 2018/2019.

CANALE 5 - Arriva il kolossal GUERRA E PACE,  prodotto dalla BBC, tratto dall’omonimo romanzo di Lev Tolstoj aprirà le danze. Presente anche VICTORIA 2,seconda stagione prodotta da ITV ispirata alla vita della Regina Vittoria. Tutto consolidato dall’anno precedente il palinsesto rimanente. Poche novità, se si esclude il rientro di Simona Ventura a un reality tropicale e il ripescaggio di Paolo Bonolis per Scherzi a Parte. La Signora della tv, Maria De Filippi, viene confermata con tutti i suoi programmi: Uomini e Donne, Amici e C'è posta per te.


ITALIA 1 - Serate comiche e divertimento con i one man show tutti nuovi. Comincia Pintus con @ostia antica, poi Intolleranza Zero di Andrea Pucci e a seguire Io Sono Battista con Maurizio Battista. Attesa per la nuova produzione della Gialappa’s Band, il ritorno nel 2019 di ’80 Special con Nicola Savino e Colorado con Paolo Ruffini. La rete giovane di Mediaset punta anche su un secondo programma di Andrea Pucci (Big Show si chiamerà) e un doppio appuntamento con Le Iene.
Vero che le serie tv succulente di culto sono tutte altrove ma comunque qui ci si difende bene: The Big Bang Theory, Young Sheldon, Will & Grace, Blak-ish, The Goldbergs, Mom e The Simpsons.

RETE 4 – La rete si rinnova e finalmente arriva un programma tutto nuovo: Freedom – Oltre il Confine di Roberto Giacobbo, un talk politico e uno di attualità a testa per Nicola Porro e Gerardo Gredo (ancora da definire il titolo). Confermato Quarto Grado (grande successo di ascolti nella passata stagione). Arriva invece in prima serata uno show targato Piero Chiambretti.

Nell'autunno mediaset non possono mancare i reality. A cominciare da Temptation Island Vip affidato a Simona Ventura e il Grande Fratello Vip, alla terza edizione condotta da Ilary Blasi poi, nel 2019, L’Isola dei Famosi con al timone Alessia Marcuzzi.

Teo Teocoli approda a Radio 101 con Nino Formicola e Silvia Notargiacomo

MILANO -  Un ritorno gradito in radio quello del grande conduttore che, dal 1 ottobre, sarà protagonista su R101 di un programma in drive time serale, il momento nel quale la giornata lavorativa volge al termine e quasi 11 milioni di italiani ascoltano la radio. Dal lunedì al venerdì infatti, dalle 18.30 alle 20.00, l'attore trasmetterà in diretta in compagnia di un team formato da Nino Formicola e dalla conduttrice di R101 Silvia Notargiacomo.

L'approdo di Teocoli nella squadra di R101 è stato favorevolmente accolto da Paolo Salvaderi, Amministratore Delegato di RadioMediaset: "Oltre alla musica, che svolge un ruolo dominante all’interno dell’offerta editoriale di R101, il nostro palinsesto è fortemente caratterizzato dalla presenza del morning show 'La Banda di R101' condotto tutte le mattine da Paolo Dini, Lester, Cristiano Militello, Chiara Tortorella e Riccardo Russo. Desideriamo ora creare un secondo polo dedicato all’intrattenimento e per questo abbiamo fortemente voluto Teo e i suoi collaboratori" ha detto.

'Amici 17': è tutto pronto per la finalissima di Lunedì 11 Giugno

ROMA - Ci siamo. E' tutto pronto per la finalissima della 17° edizione di "Amici" di Maria De Filippi in diretta domani, lunedì 11 giugno in prima serata. Quattro i finalisti che hanno conquistato meritatamente un posto nell'ultima gara per la vittoria: Irama, cantautore, 22 anni, Carmen, interprete, 18 anni; Einar, cantante 24enne e Lauren, 19 anni, ballerina. Per il vincitore assoluto in palio 150 mila euro.

Il talent show più seguito e apprezzato d'Italia, ideato da Maria De Filippi, ogni anno presenta nuovi talenti provenienti da tutta Italia, che a loro volta, conquistano il pubblico con tutto l'impegno, la dedizione e la voglia di farcela per inseguire i loro sogni tra sfide di canto e ballo.

I finalisti sono pronti a sfidarsi e ad emozionare il pubblico presente in studio e a casa con spettacolari sfide per contendersi la vittoria decretata esclusivamente dal pubblico a casa che vota il proprio preferito attraverso sms al numero 477.000.4, sito web www.wittytv.it e applicazione Mediaset FAN (il costo massimo dell’SMS è di 16 centesimi di Euro a seconda dell’operatore; per ogni televoto c’è un limite massimo di 5 voti per piattaforma).

In studio trepidanti e pronti a festeggiare il vincitore ci sono i componenti della commissione esterna: Simona Ventura, Ermal Meta, Heather Parisi, Marco Bocci, Elisa e Giulia Michelini e la commissione interna che ha affiancato i ragazzi nella preparazione: Bill Goodson, Alessandra Celentano, Veronica Peparini, Garrison Rochelle, Paola Turci, Carlo Di Francesco, Rudy Zerbi e Giusy Ferreri.

Tra gli altri ospiti quattro big della musica italiana Emma, Elisa, Michele Bravi e Alessandra Amoroso.

Quattro i premi in palio previsti durante la serata:

1) Premio del valore di 150mila Euro in gettoni d’oro al vincitore assoluto dell’edizione di Amici;
2) Premio della critica del valore di 50mila Euro offerto da Vodafone e assegnato dalle maggiori testate giornalistiche italiane: Corriere della Sera, La Stampa, il Fatto Quotidiano, il Messaggero, l’agenzia di stampa Ansa e l’agenzia di stampa ADN Kronos, La Gazzetta dello Sport, Il Giornale, Libero e il QN. Con loro le testate web: Tgcom.it, Tv Zap.it, Tiscali.it, Tv Zoom.it, Davide Maggio.it, Tvblog.it, Rockol.it, il Network radiofonico 105 e la testata giornalistica di Raitre Tv Talk;
3) Premio Radio 105 pari ad un valore di 20mila Euro in gettoni d’oro;
4) eCampus con una borsa di studio del valore di 12mila Euro per l’iscrizione ad un corso di laurea.
In studio ad accompagnare i finalisti nella gara la rockstar mondiale del violoncello Hauser, che si presenta eccezionalmente in veste solista. L’artista è metà dei fenomeno mondiale nato dal web con milioni di visualizzazioni per il modo unico di riarrangiare in chiave "contaminata" i successi pop e rock. Nato a Pola in Croazia il 15 giugno 1986, forte di una preparazione classica che lo ha visto studiare e collaborare con icone quali il Maestro Mstislav Rostropovich e Bernard Greenhouse, Hauser è ospite della puntata finale di Amici per un'esibizione straordinaria su “Now We Are Free”, il tema principale del film “Il Gladiatore”.


Mitch Dj, da inviato de ''Le Iene'' a pilota per un giorno


MILANO - L'irriverente speaker di Radio 105 e inviato speciale della trasmissione Mediaset "Le Iene", Dj Mitch, è sceso in pista sfidando i grandi Campioni della velocità, Marco Melandri e Loris Capirossi, mettendosi alla prova quanto conta un pilota e la velocità di un mezzo e per rispondere a una domanda che ogni appassionato di motori si è sempre fatto: è più veloce una F1, una GT o una Superbike? La F1 è davvero così performante, come sostengono gli esperti, da battere qualsiasi altro mezzo, anche se guidata da un dilettante?

"Grazie alle trasmissione "Le Iene" - spiega Mitch - ho vissuto un'esperienza unica, adrenalinica e indimenticabile, dove il team di Puresport, per 4 mesi, mi ha coccolato e trasmesso la passione per questo sport. Ho conosciuto due grandi sportivi, due padri di famiglia magnifici che mi hanno reso possibile l’Impossibile.

L'idea della sfida è nata con Davide Parenti, un grande professionista, che ha creduto in me. Gli sarò sempre grato per avermi cambiato la vita, regalandomi un'emozione che mi sta facendo crescere sia dal punto di vista umano che professionale".

Chi vincerà la gara tra la Iena Mitch, alla guida di una F1, Loris Capirossi, tre volte campione del mondo, che si divertirà a guidare una GT, e Marco Melandri, campione del mondo a soli 20 anni, che sfreccerà in sella alla Superbike?

Lo scopriremo nella nuova puntata de "Le Iene" in onda questa sera, Giovedì 10 Maggio, alle 21.00 in diretta su Italia Uno.

Franco Terlizzi (intervista): "Stare sull’Isola è più dura che stare su un ring. E come menavano cazzotti Paolo Maldini e Stefano De Martino..."


di NICOLA RICCHITELLI - E’ come lo si è visto anche fuori dal contesto televisivo l’ex pugile bitontino Franco Terlizzi, tanta simpatia ma soprattutto tanta semplicità e genuinità, doti che ne fanno forse il suo marchio di fabbrica: «… l’isola è un'esperienza che tira fuori i pregi e difetti di una persona, insomma volevo far conoscere Franco, e a quanto pare ci sono riuscito alla grande, è venuto fuori un personaggio che è piaciuto molto al pubblico anche se non avrei mai immaginato di piacere così tanto».

C’è l’Isola, ma c’è soprattutto tanto Franco Terlizzi nella chiacchierata realizzata qualche giorno fa con il vincitore morale di questa edizione de “L’Isola dei famosi”, al netto di polemiche, scandali e tormenti che hanno caratterizzato questa edizione: «Era un'esperienza che volevo fare da tanto tempo, avevo fatto due, tre volte i provini poi ora per un motivo ora per un altro non è andata. Finalmente quest’anno è arrivata la mia occasione. L’isola sia come programma e sia come possibile esperienza mi è sempre piaciuta. Sono tanti i motivi per cui ho avuto desiderio di fare questa esperienza….», ma è bene non anticipare nulla e vi lasciamo a quanto detto con Franco. 

Franco da dove è nata l’esigenza di fare questa esperienza?
R:«Era un'esperienza che volevo fare da tanto tempo, avevo fatto due, tre volte i provini poi ora per un motivo ora per un altro non è andata. Finalmente quest’anno è arrivata la mia occasione. L’Isola sia come programma e sia come possibile esperienza mi è sempre piaciuta. Sono tanti i motivi per cui ho avuto desiderio di fare questa esperienza, in primis quella di dimagrire che era una cosa molto importante per me, mettermi in gioco, fare vedere agli altri ma anche a me stesso il tipo di persona che sono. L’isola è un'esperienza che tira fuori i pregi e difetti di una persona, insomma volevo far conoscere Franco, e a quanto pare ci sono riuscito alla grande, è venuto fuori un personaggio che è piaciuto molto al pubblico anche se non avrei mai immaginato di piacere così tanto. Questi fondamentalmente i due motivi, dimagrire e far conoscere chi era davvero Franco Terlizzi. Sono stato per tanti anni dietro le quinte, sono stato per tanti anni l’ex pugile che allenava i vip, in questa occasione ho avuto finalmente modo di metterci la mia faccia e di tirare fuori la mia personalità». 

La prima cosa che hai fatto non appena hai lasciato l’isola?
R:«Beh, tutti si aspettano che la prima cosa che ho fatto è stata quella di mettermi davanti ad un bel piatto a mangiare. Ebbene si (ride), appena mi hanno dato la cattiva notizia e mi hanno comunicato quindi che avrei dovuto lasciare l’isola, perché chiaramente come ben sai non ho abbandonato ma ho avuto un piccolo malore, e quindi i medici mi hanno detto che non avrei potuto proseguire la mia avventura sull’Isola, ma ti dico anche che non vi era niente di serio ma per precauzione i medici non hanno voluto rischiare nel rimandarmi sull’Isola per timore di eventuali ricadute, quindi ho dovuto accettare il verdetto. Quindi sono andato subito in albergo, mi sono fatto una doccia con l’acqua dolce dopo tante settimana di acqua salata, poi mi sono seduto a tavola, ma devo dirti che ho mangiato pochissimo, perché guardandomi allo specchio con trenta chili in meno, mi sono detto che stavo bene così. Anche dopo essere tornato in Italia, ti dico che sto cercando di avere un regime alimentare più equilibrato».

Franco, cosa ti è mancato più di tutto sull’Isola?
R:«La famiglia sicuramente, i miei figli, mia moglie, i miei fratelli, le mie sorella, mia madre, ma anche le amicizie, insomma mi è mancata la mia vita che facevo prima di andare sull’Isola».

Sappiamo che sei originario della nostra Puglia, Bitonto in particolare. Ci torni spesso dalle nostre parti e nella tua città di origine?
R:«Sono tornato a Bitonto proprio a Natale, a Bitonto ci vive ancora mia madre, e ci tornerò la prossima settimana perché ho desiderio di venire a salutare innanzitutto il mio paese che mi ha sostenuto tanto e quindi tutti i miei amici che hanno fatto il tifo per me». 

Franco, è più duro stare su di un ring o affrontare un avventura come quella dell’Isola?
R:«Questa è una bella domanda. Affrontare un'avventura come quella dell’Isola credo sia più difficile. Sapevo che era un'avventura difficile da vivere e da affrontare ma fino ad un certo punto. Sapevo che avrei sofferto la fame, però a questo si sono aggiunte le difficile condizioni climatiche, quindi tanto freddo, tanta pioggia, insomma tutte situazioni che in qualche modo non te le aspetti. Sul ring, invece, ti ci prepari prima, sai quello che devi fare, conosci il tuo avversario…». 

Hai allenato tanti vip, vi è uno in particolare che ha un particolare feeling con questo sport?
R:«Due persone in particolare erano davvero brave, Stefano De Martino ad esempio l'ho tirato su che è una meraviglia, ed un altro davvero bravo era il capitano Paolo Maldini, diciamo che questi due in particolare non ho fatto molto fatica a trasmettere i fondamentali di questo sport. Erano predisposti, apprendevano subito ciò che insegnavo loro. Quando mi capitava di salire con loro sul ring menavano che era una meraviglia. Andrea Pucci è un altro che tira bene, va forte anche lui, e non so se ricordi un altro ex rossonero, Ibrahim Ba, famoso per la sua capigliatura gialla, ecco lui era un altro che tirava bene. Anche tra le donne ci sono molte che tiravano bene, Belen e sua sorella Cecilia, Le Donatella». 

Qualche vip che ci ha provato ma non era particolarmente predisposto? 
R:«Beh, non so se ricordi Angelo Carbone, ex calciatore del Milan, lui si, si impegnava molto, ci provava ma era un po’ negato, ma anche Massimo Oddo, l’attuale allenatore dell’Udinese, campione del mondo, lui si è allenato con me.

Franco, si vocifera che un altro membro della famiglia Terlizzi prenderà parte ad un altro reality, tuo figlio Michael, e stiamo parlando del Grande Fratello Nip. Puoi confermarci questa indiscrezione?
R:«Non posso confermare nulla, martedì saremo a “Casa Signorini” e lì ne sapremo di più, chiaramente mio figlio Michael avrebbe piacere a fare questa esperienza, però non ne sappiamo ancora nulla. Ne stanno parlando molti giornali, sappiamo che “Il Grande fratello” parte martedì, però non ci sono nè conferme e nè smentite, come si dice in questi casi. Però, ecco, è in ballo la sua partecipazione, e spero davvero con il cuore che riesca a fare questa esperienza, perché mio figlio ha tanto da dire, è un po’ come me. Poi lui è laureato e sa parlare sicuramente meglio di me (ride)… ed è sicuramente un bravo ragazzo, e credo che potrebbe piacere più di me». 

Come vedi un tuo futuro nel mondo della televisione?
R:«Io ci spero. Chiaramente ora sono molto impegnato nelle varie 'ospitate' a parlare dell’Isola. Spero che in futuro si aprano nuovi orizzonti, in molti mi stanno dicendo che potrei diventare la nuova spalla di Gasparre – al secolo Nino Formicola – e che potremmo diventare una nuova coppia comica (ride), sull’Isola abbiamo tirato su delle gag molto divertenti e quindi chissà che non possa venire qualcosa di interessante. Sono aperto a tutto, oramai sono in gioco, stiamo in ballo e cerchiamo di ballare». 

E' morto Giorgio Bubba. Raccontò il Genoa, la Sampdoria e il Festival di Sanremo

di NICOLA ZUCCARO - Un altro lutto rattrista - dopo la scomparsa di Luigi Necco - i nostalgici di Novantesimo minuto. Si è spento nella giornata di giovedì 5 aprile 2018 a Genova, all'età di 81 anni, Giorgio Bubba. Lungo gli anni '70 (primo decennio di vita della popolare trasmissione televisiva) corrispose dalla sede Rai del capoluogo ligure per le gare di Genoa e Sampdoria, specializzandosi a seguito della compartecipazione delle 2 "genovesi" alla Serie B, negli anni '80, nel resoconto domenicale sul campionato cadetto.

Non solo il calcio, ma anche la musica trovò spazio nella carriera giornalistica di Giorgio Bubba. Nel 1977, in occasione di un'edizione straordinaria del Tg1, annunciò a causa di un interruzione pubblicitaria (che irritò l'allora conduttore Mike Buongiornò) gli Homo Sapiens quale gruppo vincitore dell'edizione n.27 del Festival di Sanremo. Della rassegna canora, Giorgio Bubba seguì altre e numerose edizioni. E' deceduto, strano scherzo del destino, alla vigilia di Sampdoria-Genoa, uno dei derby italiani che lo vide quale assiduo narratore.

L'addio a Fabrizio Frizzi: vip e gente comune alla camera ardente

(ANSA)
ROMA - Questa mattina alle 10 è' stata aperta la camera ardente per l'ultimo saluto all'indimenticabile conduttore Fabrizio Frizzi, morto ieri a Roma a 60 anni per una emorragia cerebrale. Accanto al feretro c'è il fratello Fabio.

A salutare l'amato conduttore, oltre alle centinaia di persone in coda da stamani, anche i fratelli, Fiorello, Flavio Insinna, Tiberio Timperi, il direttore generale della Rai Mario Orfeo, Luca Cordero di Montezemolo, il ministro uscente Marianna Madia, il presidente del Coni Giovanni Malagò, il direttore di Repubblica Mario Calabresi, Alessandro Haber, Bianca Guaccero, Giulio Scarpati, Bruno Vespa, Emilio Carelli, Andy Luotto, Riccardo Rossi e Stefano D'Orazio dei Pooh.

Il conduttore dal sorriso contagioso, sempre gentile e disponibile, ci lascia con un vuoto immenso. 

Tv: Barbara d'Urso condurrà la nuova edizione del Grande Fratello

MILANO - Novità per quel che riguarda la casa più spiata d'Italia. A condurre la nuova edizione del "Grande Fratello" sarà Barbara D'Urso. A riferirlo una nota Mediaset.

Il capostipite di tutti i reality, assente dagli schermi di Canale 5 dal 2015, sarà in onda in aprile e verrà affidato alla star che lo aveva guidato per tre edizioni contribuendo a lanciarlo definitivamente nel panorama televisivo italiano.

La direzione di Canale 5 è molto soddisfatta di una doppia affermazione: aver ottenuto il sì di Barbara d’Urso e contemporaneamente essere riuscita a confermare gli altri impegni della conduttrice.

Sky e Netflix avviano partnership in Europa

ROMA - Nasce una nuova grande partnership tra Sky e Netflix per raggruppare l'intero servizio Netflix all'interno di un nuovo pacchetto di abbonamento Sky TV. Questa partnership, la prima al mondo nel suo genere, offrirà a milioni di clienti Sky accesso diretto a Netflix attraverso la piattaforma Sky Q. Sky renderà disponibile la vastità dell'offerta Netflix ai clienti nuovi ed esistenti creando un pacchetto TV di intrattenimento ad hoc, che per la prima volta raggrupperà sotto lo stesso tetto i contenuti Sky e Netflix.

Secondo Andrea Zappia, AD Sky Italia, "Siamo di fronte a una tappa rivoluzionaria nel nostro percorso di innovazione tecnologica e culturale''

San Valentino: la pornostar pugliese Malena 'parcheggia' gli italiani su DMAX con 'I Love My Car'


MILANO – Malena, diva dell’intrattenimento per adulti ed ex naufraga dell’Isola dei Famosi, va in onda per la prima volta su DMAX mercoledì 14 febbraio, per una sensuale avventura a quattro ruote. In occasione di San Valentino, il canale maschile di Discovery Italia ha scelto la 35enne pornostar per accompagnare i telespettatori durante “I Love My Car”: la speciale maratona televisiva con i migliori programmi del canale 52 dedicati alla passione per i motori.

L’attraente Malena, musa del noto regista e produttore internazionale Rocco Siffredi, affascina gli spettatori condividendo i consigli e le tecniche per valorizzare il giocattolo erotico più amato dai maschi italiani: l’automobile. I video-tutorial dell’attrice di Gioia del Colle intervallano la programmazione della giornata e spaziano: dalla preparazione per il primo appuntamento, alle posizioni ginniche nell’abitacolo; dalle dimensioni delle autovetture, fino ai gusti e alle tendenze più attuali, come i promiscui servizi di car-sharing.

“A San Valentino ci penserò io, a mettere in moto le vostre fantasie più nascoste” annuncia la provocante Malena nello spot in onda in queste ore. Dalle ore 14 e fino a notte fonda, le indicazioni della stella nazionale dell’industria per adulti, illustrano, con una corretta miscela di umorismo e procace passione, le diverse sfaccettature dell’amore, tipicamente italiano, per le bellezze a quattro ruote.

Nadia Toffa choc: "Ho avuto un cancro"

(ANSA)
MILANO - E' tornata stasera alla conduzione de Le Iene Nadia Toffa ed ha deciso di raccontare i suoi ultimi due mesi dopo il malore, spiegando così la natura della sua malattia. "Ho avuto un cancro. In questi mesi mi sono curata: prima ho fatto l'intervento, poi la chemioterapia e la radioterapia. L'intervento ha tolto interamente il tumore, ma poteva esserci una piccola cellula rimasta e quindi ho seguito i consigli del medico e ho seguito le cure previste. Ora è tutto finito: il 6 febbraio ho finito la radio e la chemio". Le Iene Nicola Savino e Matteo Viviani, al fianco di Nadia Toffa al momento della confessione, sono scioccati, e l'accompagnano con parole di vicinanza.

La conduttrice prosegue il suo racconto: "Non lo sapeva nessuno. Ho pensato tanto a questo momento... Fra di noi c'è sempre stata sincerità", dice la Iena, rivolgendosi al pubblico, "e quindi voglio condividere con voi quanto successo. Mi sono appuntata alcune cose, a mano, come si faceva a scuola. Sono molto emozionata, non è facile". Nicola Savino le chiede se il malore fosse legato al tumore. Nadia Toffa risponde: "La fortuna è stata proprio che dopo lo svenimento ho fatto un accertamento, un check-up completo".

Quindi rassicura tutti: "Ora sto benissimo. E rispetto a quello che mi è successo penso non ci sia assolutamente niente di cui vergognarsi, anzi. Ho solo perso qualche chilo, non mi vergogno neanche del fatto che sto indossando una parrucca, questi non sono i miei capelli. Non vi nascondo che ci sono stati momenti difficili. Quando vedi le prime ciocche di capelli che ti rimangono in mano è un momento molto forte. Mi è venuta in mente Gabriella, la bambina di Taranto che mi aveva raccontato di quanto avesse sofferto quando le erano caduti i capelli dopo che si era ammalata. Gabriella, ti ringrazio, perché ti ho pensato: se ce la fa uno scricciolo come te, allora ce la posso fare anch'io!".

E conclude: "Mi sento orgogliosa anche di sapere cosa hanno provato le persone che ho intervistato per anni che combattevano contro il cancro, dalla Terra dei fuochi all'Ilva di Taranto".

Malore in diretta per Massimo Giletti

ROMA - Paura in diretta per Massimo Giletti, che ha avuto un malore durante la trasmissione «Non è l'Arena». Il giornalista, visibilmente affaticato, si è seduto su uno sgabello e poco dopo la trasmissione è stata sospesa.

Giletti è stato portato all'ospedale Umberto I di Roma dopo il malore accusato nel corso della puntata di Non è l'Arena. La decisione - fanno sapere da La7 - è stata presa solo per precauzione. Giletti ha iniziato la trasmissione con un forte attacco influenzale ed era indeciso fin dall'inizio sulla possibilità di condurre il programma. All'ultimo momento ha deciso comunque di provarci ma subito dopo l'intervista al ministro Marianna Madia ha deciso di fermarsi.

Isola dei Famosi: la nuova edizione con Alessia Marcuzzi e Stefano De Martino

MILANO - Lunedì 22 gennaio, in prima serata su Canale 5, prende il via la nuova edizione de “L’Isola dei Famosi”. Al timone del programma, per il quarto anno consecutivo, Alessia Marcuzzi.

Inviato d’eccezione, Stefano De Martino. Il ballerino e conduttore napoletano avrà il compito di gestire i concorrenti e coordinare le difficili prove che li aspettano. Protagonisti di questo viaggio alla scoperta degli istinti più veri e di una gara di sopravvivenza sull’Isola saranno Bianca Atzei, Cecilia Capriotti, Giucas Casella, Francesca Cipriani, Paola Di Benedetto, Marco Ferri, Nino Formicola, Eva Henger, Jonathan Kashanian, Alessia Mancini, Francesco Monte, Filippo Nardi, Chiara Nasti, Amaurys Perez, Rosa Perrotta, Nadia Rinaldi e Craig Warwick.

In studio, un’esperta dell’Isola, Mara Venier, opinionista frizzante e spregiudicata e Daniele Bossari, vincitore dell’ultimo Gf Vip, moderato e attento osservatore dei concorrenti.

Grande novità di questa edizione, la presenza in studio delle tre voci più famose della televisione italiana: quelle della Gialappa’s Band. Giorgio Gherarducci, Marco Santin e Carlo Taranto sono pronti a intervenire, nel corso della diretta del lunedì, commentando in modo tagliente e irriverente, quanto sta succedendo in Studio e sull’Isola.

Ai protagonisti che partiranno per l’Honduras, si aggiungerà un diciottesimo concorrente scelto dal pubblico nel corso della prima diretta attraverso il televoto, tra i tre finalisti di #Sarannoisolani, la sfida che ha visto 10 aspiranti naufraghi contendersi il consenso del web e la possibilità di sbarcare a Cayo Cochinos: Deianira Marzano (social influencer), Franco Terlizzi (ex pugile, personal trainer) Valerio Schiavone (Regista teatrale, insegnante).

Solo uno dei naufraghi conquisterà la vittoria finale e il montepremi di 100.000 euro, in gettoni d’oro (di cui la metà da devolvere a un ente di beneficenza proposto dal vincitore).

“L’Isola Dei Famosi”, prodotta da Mediaset, in collaborazione con Magnolia (società di Banijay Group), avrà anche un racconto parallelo online: sul web (www.isola.mediaset.it), sull’applicazione gratuita Mediaset (scaricabile all’indirizzo www.appmediasetfan.it) e sui profili social ufficiali del programma sarà possibile accedere a contenuti inediti, curiosità, foto, backstage. La regia è affidata a Roberto Cenci.

Nadia Toffa dopo il grave malore: "Inondata da vostra energia positiva"

ROMA – La conduttrice delle Iene Nadia Toffa, colta da un grave malore due settimane fa mentre era in un albergo a Trieste, torna su Facebook e lo fa ringraziando tutti coloro che le sono stati vicini, oltre ai migliaia di followers che con messaggi e auguri di guarigione l'hanno aiutata psicologicamente: “Carissimi tutti, mi sento il cuore esplodere per l’amore e l’affetto che mi avete dimostrato, mi sento avvolta in un abbraccio caldo mai provato prima”.

E con il post una sua foto sorridente e le dita che indicano il segno della vittoria. “Sono stata letteralmente inondata dalla vostra energia positiva che contraccambio con ogni singolo respiro di questi giorni”, scrive Nadia, e “stasera a Le Iene cercherò di raccontarvi cosa mi è successo nelle ultime assurde 2 settimane della mia vita. Voglio provare a ringraziare tutti quelli che si sono davvero preoccupati per me, scusarmi con chi si è tanto spaventato, e perché no, voglio strizzare l’occhio a chi mi ha allungato la vita dandomi per spacciata. Ma ho la capa tosta, in tutti i sensi, e ora pure la guancia verde per la botta che ho preso.

“Sinceramente e profondamente commossa – chiude il post – vi aspetto stasera per abbracciarvi tutti, ma proprio tutti tutti tutti, uno per uno. La vostra Nadia”.

Grande Fratello Vip, trionfa Daniele Bossari

ROMA - E' tempo di scelte nella casa del Grande Fratello Vip. Dopo l'eliminazione di Tonon e Aida Yespica è il turno della bella Ivana a dover abbandonare la Casa, ad un passo dal duello finale. Quindi la serata si accende con l'ingresso di Daniele e Luca Onestini nella rosa dei finalisti.

Si spengono le luci della casa, monta la commozione e la paura dei due concorrenti. Ilary Blasi annuncia il vincitore della seconda edizione del Grande Fratello Vip: è Daniele Bossari ad aggiudicarsi il premio.

Classe 1974, Bossari è nato a Milano ma ora vive stabilmente a Città di Castello. Dal 2001 è legato sentimentalmente con la conduttrice TV svedese Filippa Lagerbäck, da cui ha avuto una figlia, Stella, nata nel 2003.

Un amore grande così, grande come il mare di lacrime che il conduttore ha versato nella Casa del GF Vip quando il reality gli ha fatto la sorpresa di un incontro con la figlia. Finalmente Bossari potrà godersi la vittoria con la sua splendida famiglia.

'Trulliland', Alberobello diventa regno incantato Walt Disney

ALBEROBELLO - Un regno incantato ai piedi di un uliveto secolare, un ricettario segreto in procinto di scomparire per sempre, una fornaia e quattro piccoli giovani apprendisti che frequentano la famosa scuola di Cucina e Magia di Trulliland.

Nei 52 episodi da 11 minuti, i piccoli protagonisti Ring, Sun, Zip e Stella saranno alle prese con i normali problemi dei bambini della loro età, ma in un contesto speciale, dove le bacchette magiche sono utensili da cucina, le ricette svelano emozioni ed una goccia di olio magico può far risvegliare un libro parlante.

 Che succede se un nuovo compagno arriva a scuola e sembra voler prendere il posto di Zip, e Copperpot ne approfitta per fingersi suo amico? E se la piantina che il Professor Grow ha affidato alle cure attente di Su,n invece di crescere rigogliosa sembra essere seccata e la nostra trullallera proprio non può accettare di non essere la prima della classe? E se Ring è così preso dall’idea di creare un nuovo olio aromatizzato che porti il suo nome dal sottovalutare le buche che Copperpot sta scavando in tutto il villaggio con la sua talpa meccanica a caccia del libro magico? O se Stella non osa fare i biscotti alla liquirizia che invece vorrebbe perché gli altri pensano che sia un gusto strano e questo facilita i piani di Copperpot?

Nel libro magico di Nonnatrulla, grazie all’aiuto di Miss Frisella, una ricetta emozionale consentirà ai nostri eroi di ritrovare la strada maestra e di risolvere i problemi di ogni giorno e di crescere come chef, come maghi, ma soprattutto come persone.

Azione, divertimento, amicizia e lavoro di squadra per mille fantastiche avventure, durante le quali i Trullalleri riusciranno ad avere la meglio su Copperpot e porteranno avanti la loro missione scoprendo che una ricetta in cucina è una ricetta per la vita.

Trulli Tales. Le Avventure dei Trullaleri aspetta tutti i bambini dall’11 dicembre, ogni giorno alle ore 19.45 su Disney Junior (canale 611 disponibile solo su Sky).

'Jack On Tour'' torna negli USA con Joe Bastianich e Giò Sada


NEW YORK - Jack On Tour è pronto a tornare negli USA! Joe Bastianich e il giovane cantante barese Giò Sada sono nuovamente protagonisti di uno spettacolare on the road a bordo del van nero Jack Daniel’s, questa volta lungo le strade della city per eccellenza: New York. Il loro viaggio alla scoperta della parte più autentica della metropoli americana sarà raccontato in Jack On Tour – From Lynchburg To NYC, un esclusivo rockumentary in 4 puntate in onda ogni mercoledì dal 15 novembre alle 20:45 su Sky Arte HD (e alle 22:55 su Sky Uno HD), e disponibile su Sky On Demand.

Dopo aver percorso lo scorso anno la Music Highway del Tennessee fino alla storica Distilleria di Lynchburg (la prima registrata negli USA) in cui hanno scoperto i valori più autentici di Mr. Jack, in Jack On Tour – From Lynchburg To NYC Joe e Giò visiteranno New York alla ricerca dello stesso spirito fatto di indipendenza, integrità, determinazione.

New York è la città di Joe Bastianich: qui è cresciuto, ha avviato la sua carriera di restaurant man e si è appassionato alla musica. Sarà proprio Joe a condurci con Giò Sada lungo le strade della metropoli alla scoperta dei luoghi più iconici e delle sue sonorità, tra passato e presente. Insieme visiteranno quartieri e strade che racchiudono e raccontano le svariate anime della città, partendo dal Queens, dove Joe ha passato la sua infanzia.

Quello di Jack On Tour – From Lynchburg To NYC sarà un viaggio alla scoperta dell’unicità di una grande città, riconosciuta per il suo stile autentico che l’ha resa una vera e propria icona a livello globale (proprio come Mr. Jack). Il tutto, senza tralasciare la musica, con performance unplugged uniche eseguite nelle location più caratteristiche della metropoli, la cucina, con alcuni curiosi food tip di Bastianich, e l’“anima artigianale” che permea molte attività della Grande Mela.

Nel corso della prima puntata di Jack On Tour – From Lynchburg To NYC, Joe e Giò incontreranno chi è riuscito a dare forza alle proprie idee originali, coltivando lo spirito indipendente fino al successo, come nel caso di Roy Bittan, il tastierista della E Street Band che da sempre accompagna Bruce Springsteen in ogni suo progetto musicale. A Brooklyn ci saranno Opal Le, giovane musicista, e John Pizzarelli, chitarrista e grande protagonista del cartellone dello storico locale jazz Blue Note. Infine, la storia di Anastasia Cole Plakias che segue la costruzione e lo sviluppo di piccole fattorie sui tetti dei palazzi che si affacciano su uno skyline mozzafiato.

Le 4 puntate del rockumentary sono pensate e realizzate dal team di Nonpanic Banijay, in collaborazione con Sony Music e Faro Records. La regia è a cura di Alessio Muzi; capo progetto Raffaele Di Sipio; produttore esecutivo Emanuela Bertolotto.

Jack fa girare la musica, non la testa. Bevi responsabilmente.

House of Cards: produzione valuta se 'uccidere' Kevin Spacey

LOS ANGELES - In queste ore la produzione di 'House of Cards' starebbe valutando se uccidere nella fiction tv il presidente Frank Underwood, interpretato da Kevin Spacey. Secondo Variety, uno scenario allo studio ipotizza l'assassinio di Underwood per lasciare che la sesta stagione si concentri su sua moglie Claire, interpretata da Robin Wright. A spingere Netflix verso la continuazione della celebre serie il fatto che i circa 300 dipendenti che resterebbero disoccupati con la cancellazione della sesta stagione non debbano pagare per le accuse di molestie sessuali rivolte al protagonista. Ieri, intanto, il colosso di Los Gatos ha annunciato che non sara' piu' coinvolta con altre produzioni di House of Cards che includano Kevin Spacey.

Fabrizio Frizzi colpito da malore durante show

ROMA - Il noto conduttore tv della Rai, Fabrizio Frizzi è stato colto da un malore ieri durante la registrazione della puntata de L’Eredità. Il conduttore, che è ora ricoverato, non comparirà quindi oggi sui teleschermi di Rai1. La rete ha comunicato, infatti, che la puntata di oggi sarà sostituita da Don Matteo 9.

Secondo quanto si apprende da fonti aziendali citate da un’agenzia, il popolare conduttore, 59 anni, non sarebbe in gravi condizioni. 

Addio al giornalista sportivo Aldo Biscardi

ROMA - Si è spento a Roma all'età di 87 anni Aldo Biscardi, giornalista e conduttore televisivo noto per l'ideazione e la conduzione del programma televisivo "Il processo del Lunedì". A renderlo noto la famiglia. Nato a Larino (Campobasso), lo storico giornalista sportivo avrebbe compiuto 87 anni tra poco più di un mese.

Biscardi era ricoverato da qualche settimana al Policlinico Gemelli, assistito dai figli, Antonella e Maurizio. Da tempo aveva lasciato il video, dove aveva debuttato nel 1979, alla Rai. E' del 1980 l'ideazione del programma "Il processo del lunedì", primo talk show sul mondo del pallone di cui divenne anche conduttore nel 1983, moltiplicandone il successo.

Dopo qualche anno, grandi successi e molte polemiche, il giornalista nel 1993 lasciò la Rai per passare a Tele+, dove esordì col nuovo programma "Il processo di Biscardi", che trasferì poi, sempre con la stessa fortunata formula su altre emittenti, da Telemontecarlo a 7 Gold. Nel 2015 Biscardi aveva lasciato la sua 'creatura' - vanta il record di longevita', certificata dal Guinness dei primati, che ne aveva riconosciuto già nel 2013 33 edizioni consecutive con lo stesso conduttore - ai figli, che hanno ereditato il marchio.