Header Ads

Il "Viaggio" di Annalaura Giannelli arriva in Spagna

LECCE - Il 2022 della casa editrice leccese "I Libri di Icaro" si apre con una grande novità editoriale: per la prima volta nella sua quasi ventennale storia, infatti, l’editore ha l’onore di annunciare l’ingresso nel mercato librario internazionale.

Il merito è di Annalaura Giannelli e del suo romanzo “Viaggio in Ombra”, che è stato tradotto in lingua spagnola e prestissimo sarà disponibile anche sul mercato iberico con il titolo di “Viaje en las sombras”.

Avvocato e consulente strategica per le imprese, Annalaura Giannelli ha esordito come scrittrice nel 2012, pubblicando l’opera “Di Terra e d’anima”, vincitrice del Premio Progresso e Cultura 2014. 

L’anno dopo ha dato alle stampe il suo secondo romanzo, dal titolo “La figlia del destino” (vincitore del Premio Terre d’Oltremare 2016), seguito da “Viaggio in Ombra”, pubblicato nel 2018. 

La sua ultima fatica letteraria, “I segreti della Maddalena”, è del 2021.

“Viaggio in Ombra” è un racconto intenso, toccante e passionale, ambientato nell’Italia del 1944 devastata dal secondo conflitto mondiale, sullo sfondo dei drammatici fatti della Strage di Gorla, quartiere milanese che venne sotterrato da un attacco aereo a opera dell’esercito americano e che causò centinaia di vittime.

L’opera orbita attorno alla figura di Miriam Accogli, maestra 24enne e unica superstite del crollo di una scuola elementare. La donna, perse tutte le proprie certezze, sceglie di affrontare un nuovo viaggio alla ricerca di Salvatore, militare pugliese che l'aveva sedotta e poi abbandonata. 

La ricerca, per lei, diventa un pretesto lirico, un espediente narrativo utile a rimettere in moto la catena di eventi, in una prosa romantica, appassionata e dalle tinte oniriche.

Con la traduzione spagnola in “Viaje en las sombras”, sia l’autrice che la casa editrice raggiungono un nuovo traguardo, aprendosi al mercato internazionale e consolidando un sodalizio artistico e professionale già avviato nel corso del 2021 con l’ingresso della Giannelli nel gruppo dirigente della casa editrice.

Il progetto è stato reso possibile anche dalla fitta collaborazione articolata tra "I Libri di Icaro", Annalaura Giannelli, il Centro Culturale Italiano di Siviglia e la Dottoressa Marina Sciarretta, che ne è direttrice e anche traduttrice del romanzo, dalla cui collaborazione è scaturita la pubblicazione in lingua spagnola dell’opera.

L’obiettivo dell’editore è ora quello di ripetere l’impresa anche con altre opere, per dare respiro internazionale ai titoli in catalogo o prossimamente in uscita, in modo da esportare la nostra cultura all’estero e concedere ai talenti locali la visibilità che meritano.