Lungomare di Libri: Felice Alloggio e Vittorio Polito dialogano con Piero Ladisa

BARI - Anche quest’anno l’iniziativa culturale “Lungomare di libri”, svoltasi a Bari ha riscosso un enorme successo. Da venerdì 1 a domenica 3 luglio il capoluogo pugliese si è trasformato in una vera e propria libreria a cielo aperto che ha ospitato numerosi incontri con autori provenienti da tutta Italia. Il luogo che ha ospitato questo salotto letterario è stato il cuore del Borgo Antico: da Piazza del Ferrarese, lungo la Muraglia, al Fortino, fino al Largo Vito Maurogiovanni, nei pressi della Basilica di San Nicola.

A svolgere un ruolo attivo all’interno di questa kermesse culturale è stata l’A.P.E. (Associazione Pugliese Editori), della quale fa parte anche la casa editrice barese WIP che ha partecipato attivamente ad organizzare l’evento e presentando due interessanti libri del proprio catalogo “Quando gli Dei dell’Olimpo passarono per Bari Vecchia” di Felice Alloggio e “Storie, curiosità e proverbi” di Vittorio Polito. Quest’ultimo, firma storica del “Giornale di Puglia” diretto da Vito Ferri, insieme ad Alloggio, hanno risposto alle domande che magistralmente poneva Piero Ladisa nel dialogo svoltosi nella serata di sabato 2 luglio sui due testi, pubblicati nel dicembre 2021.

Il volume di Alloggio, composto da 22 racconti che hanno come palcoscenico il Borgo Antico di Bari, trasformato in un vero e proprio Olimpo sulla terra, dove le varie divinità entrano a contatto con i modi di agire, pensare ed operare dei baresi.
Il testo di Polito mira a far conoscere storie, saggezza popolare, curiosità e proverbi che costituiscono certamente una base e un arricchimento culturale per la nostra società. “Storie, curiosità e proverbi” è formato da oltre 30 argomenti che spaziano dagli animali alla natura, dai beni di prima necessità a figure professionali, fino ad arrivare al dialetto barese e all’immancabile figura di San Nicola che ricorre ormai costantemente nelle opere di Polito.

Durante l’evento gli autori hanno anche focalizzato l’attenzione sulla storia e sulla cultura locale, argomenti, che meriterebbero uno studio approfondito, soprattutto da parte degli stessi cittadini baresi che, nella maggior parte dei casi, mostrano scarsa conoscenza della baresità e delle numerose bellezze artistico-culturali che fanno parte della nostra bella città.

Tra il numeroso pubblico è stata notata anche l’artista Marialuisa Sabato, autrice della copertina del libro di Polito, molto apprezzata per la sua bellezza e originalità. Polito ha anche annunciato che è in arrivo il secondo volume di “Storie, curiosità e proverbi” che, con la complicità della stessa Marialuisa Sabato, porterà novità nel campo artistico-culturale ed editoriale.

Posta un commento

0 Commenti