Trinitapoli: prima stella Michelin da Chef pizza per Leonardo Sarcina fondatore della 'Dolce Vita'


MICHELE MININNI -
Motivo di orgoglio per il pizzaiolo Leonardo Sarcina, titolare della Pizzeria La Dolce Vita di Trinitapoli, da oggi ha conquistato il titolo di pizzaiolo stellato della Guida Chef di Pizza Stellato. La prima stella è un traguardo molto significativo per Leonardo che apre la sua attività nel 2002, il cui lavoro, durante i primi anni di attività, è gratificato dalla famiglia e numerosi clienti, interrotti purtroppo qualche anno fa da un incendio che distrusse a suolo il locale. Successivamente la ripresa e la speranza di riaprire, fino a gioire per questo riconoscimento di Prima Stella da Chef pizza. Leonardo oggi apre le porte della sua pizzeria;

Leonardo, quanto sei soddisfatto per questo riconoscimento della prima stella Chef di Pizza stellato?

Per me tanta soddisfazione dopo tanti anni di lavoro e sacrifci. Dietro questo riconoscimento c'è il lavoro della famiglia, dei miei collaboratori e sono orgoglioso per il mio paese Trinitapoli, soprattutto quando vado in trasferta per fare le gare dove porto anche i prodotti della mia terra, dall’olio casalino fino al vino della nostra Cantina Cooperativa. Sono molto onorato e continuerò a metterci il cuore sperando di non deludere le aspettative.

Come nasce questa passione per il tuo lavoro e il tuo segreto per fare una pizza da Chef pizzaiolo stellato?

La Dolce Vita nasce vent’anni fa. Sono stati anni di sacrificio, di soddisfazione ma anche di amarezze e delusioni dopo che fu incendiato il locale cinque anni fa; da lì, poi, la decisione di continuare nonostante tutto, quindi l’amore e la passione per questo mestiere hanno portato a ricredermi ed a puntare su questa attivà. Devo ringraziare il mio maestro Antonio Scapicchio con cui abbiamo fondato un‘associazione che si chiama Passione Pizza.

Infine che pizza consiglieresti nel tuo menù?

Come pizza io consiglierei sempre quella semplice, mozzarella e pomodoro, ma ce n'é per tutti i gusti: dalla pizza gourmet a quella con i cereali, oltre a quelle classiche, però selezionate con farine biologiche rispetto alla farina tradizionale, una mia scelta aziendale che mi ha dato tanto soddisfazioni.

Posta un commento

0 Commenti