Giornata internazionale delle Lingue dei Segni: domani la fontana di piazza Moro illuminata di blu


BARI - Giornata internazionale delle Lingue dei Segni, individuata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per ricordare ogni anno al mondo la necessità di riconoscere, promuovere e proteggere le oltre 200 differenti lingue dei segni nel mondo.

Tale risoluzione promuove il riconoscimento legale delle lingue dei segni nazionali - equiparate alle lingue nazionali parlate e scritte - per proteggere la diversità linguistica ed evidenzia la necessità di prevedere servizi accessibili, un’esposizione precoce e stabile alla lingua dei segni nazionale e un’educazione di qualità in un’ottica bilingue (lingua dei segni e lingua nazionale) per garantire il pieno sviluppo e la piena realizzazione dei diritti umani delle persone sorde.

La città di Bari, accogliendo la richiesta della locale sezione ENS (Ente nazionale sordi), aderisce all’iniziativa della WFD (Federazione internazionale delle persone sorde) che, con la sfida “Blue Light for Sign Languages”, intende rendere più forte il messaggio e unire il mondo, i suoi cittadini, le comunità e le società attraverso la luce blu, facendo rumore intorno alla sordità: per questa ragione, nella giornata di domani, la fontana monumentale di piazza Moro sarà illuminata di blu.

Posta un commento

0 Commenti