Libri: l'ultimo romanzo di Christian Montanaro ad Orto Domingo


BARI - “I rifugi della mente” è il nome del suo ultimo romanzo, edito da “Les Flaneurs Edizioni”. Ma cosa si cela invece dentro la mente di uno scrittore? E’ questa una delle domande che sicuramente verranno rivolte a Christian Montanaro, l’avvocato-scrittore barese autore di un romanzo che indaga letteralmente la psiche umana. L’inventiva di uno scrittore è sempre un ingrediente ignoto che si può assaporare soltanto partecipando alle sue presentazioni. Come la psiche umana, ancora oggetto di interpretazioni variegate che la rendono difficile da comprendere ed addomesticare.

Nel libro ci prova Frank Perry, psichiatra di fama mondiale, che inventa il rivoluzionario “progetto Omnilife”, con il quale consente a tutti di vivere la vita che hanno sempre desiderato. Il sogno dell’eterna felicità. Forse il più ambito dal genere umano. Ma ci riuscirà veramente? Potrà rispondere a queste domande soltanto Daniela Bonetti, la studentessa barese che proverà dal vivo questa intrigante esperienza sensoriale.

Un romanzo su più livelli narrativi che affronta temi sociologici, filosofici e psicologici con quella evidente connotazione cinematografica che a Montanaro deriva sicuramente dai cortometraggi che spesso realizza e che talvolta fanno sembrare i suoi libri quasi dei film in movimento.

E proprio dei suoi cortometraggi (“Occhi negli Occhi”; “L’animattore”; “Il giorno del giudizio) l’autore parlerà anche nel corso della serata dell’08 settembre, ore 18,30, ad Orto Domingo (in via Lucarelli-Bari, accanto a Parco Domingo) che sarà moderata da Flora Ruggieri e il cui ingresso è assolutamente libero.

Posta un commento

0 Commenti