Made in Italy: l’imprenditrice digitale Maria Vittoria Paolillo e Nugnes celebrano le loro origini a Trani con l’artista Pietro Terzini

TRANI (BT) - Continua il sodalizio tra il brand di moda MVP Wardrobe, fondato dall’imprenditrice digitale Maria Vittoria Paolillo e Nugnes, luxury multi-brand store di Trani, che hanno celebrato nella splendida cornice di Palazzo Pugliese a Trani le proprie rispettive origini assieme all’artista di fama internazionale, Pietro Terzini.

“On the way to the stars never forget the place of your start”: «Puoi raggiungere il successo più grande, puoi arrivare a conquistare persino le stelle, ma non dimenticare dove tutto è iniziato: le tue origini».

Parte da questo assunto l’ideazione dell’evento svoltosi ieri nel territorio dove il marchio viene prodotto, in Puglia. MVP Wardrobe nasce in partnership con un’azienda sul territorio pugliese, la DG Group di Andria (BT). La scelta della Puglia per la produzione made in Italy del brand è legata ad un trend industriale italiano molto diffuso nel tessile, specialmente negli ultimi anni.

Nel solco di una tradizione che non si è mai effettivamente dispersa come quella del TAC nel Nord barese-Ofantino, uno dei distretti tessili italiani che ha visto il proprio acme negli anni ’90-2000, la Puglia si sta affermando come area ad altissimo tasso di sviluppo ed innovazione.
La direzione artistica di Pietro Terzini ‘veste’ il senso profondo del messaggio, ovvero l’importanza di non dimenticare mai le proprie origini, dal visual delle due vetrine centrali della boutique su Corso Vittorio Emanuele, all’allestimento di due sale al piano superiore di Palazzo Pugliese a Trani, fino alla creazione di un’installazione luminosa sulla terrazza.

«Sono davvero entusiasta di poter collaborare con MVP Wardrobe e Nugnes, due realtà che stimo e ammiro – dichiara Pietro Terzini –, il loro profondo legame con il territorio pugliese e in particolare con la bellissima città di Trani mi hanno colpito fin da subito. Inoltre, la loro capacità di aver saputo anticipare i tempi e reinventarsi, stando al passo con i tempi, la trovo molto smart. Hanno creato entrambi per il proprio business qualcosa di unico, senza dimenticare le proprie radici e dove tutto ha avuto inizio. Questo è stato per me motivo di ispirazione per dare sfogo alla mia arte, ideando l’installazione e soprattutto il messaggio comunicativo che essa sottende. La frase– conclude l’artista - è un invito a dare il meglio di se stessi per volare verso i propri sogni, senza mai dimenticare da dove veniamo».
Ieri è stata presentata una parte della collezione Autunno inverno 2022/2023 che desidera mettere in luce l’eleganza femminile, l’aplomb sofisticato e la vera essenza della donna che rappresenta il marchio MVP Wardrobe. A fare da ispirazione è la città metropolitana di New York: il luogo della rinascita, della costruzione dopo la distruzione e della trasformazione dei propri sogni in realtà.
«Questa collezione la sento totalmente mia: l’ho immaginata, studiata, fino a vederla realizzata- ha dichiarato in collegamento video da Milano Maria Vittoria Paolillo, founder del brand -. Volevamo inaugurare la new season autunno inverno 22/23 in modo originale, grazie al coinvolgimento di Pietro, celebrando al contempo sia il territorio in cui questo marchio made in Italy viene prodotto, sia la città di Trani, dove ho conosciuto Beppe Nugnes ed ho scoperto Palazzo Pugliese, che si è rivelata cornice perfetta per questo appuntamento».
Palazzo Pugliese con la sua unicità, tra il mirabile fascino storico-architettonico che si sposa con la modernità e la freschezza del mondo della moda e del lifestyle, si è rilevato luogo ideale per raccontare lo straordinario connubio tra moda e arte, dinanzi agli occhi degli ospiti e della stampa di settore fashion e luxury. Tante le talent internazionali con milioni di followers tra cui Ana Maria Sieklucka, Sandra Agata Imela, Sofia Suescun e Miryam Labiad, ma anche italiane come Valentina e Alessia Melpignano, Roberta Ferrante, Giorgia Capriglia, Manuela Vitulli, Andy Csinger, Alessia Russo e Rossella Martucci. Ad arricchire la serata anche le proposte (dagli appetizer ai dessert) dello chef stellato Michelin Felice Sgarra di Casa Sgarra, ispirate ai colori della nuova collezione di MVP Wardrobe, in cui spiccano il rosso e il rosa, nuance portafortuna di Nugnes, e le coinvolgenti selezioni musicali di Ben DJ, uno dei dj/producer più di richiamo dello scenario del clubbing mondiale.
«Trani ed il suo rinomato distretto della bellezza – sostiene Beppe Nugnes, ceo di Nugnes - guardano con visionaria attenzione ai nuovi linguaggi della moda e della produzione. Il nostro impegno è costante nel cercare sempre nuovi codici creativi che oggi si esprimono in maniera rivoluzionaria soprattutto nel digital. Con Maria Vittoria Paolillo e Pietro Terzini abbiamo potuto rafforzare questo concetto che abbraccia temi per noi molto importanti: innovazione tecnologica e valorizzazione del territorio».

Posta un commento

0 Commenti