Puglia: pubblicato il bando 2022 per i rituali festivi legati al fuoco


BARI - È stata pubblicata oggi sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia la determinazione con relativo bando per l’erogazione di contributi in favore dei rituali festivi legati al fuoco. A partire dalla data odierna, 29 settembre 2022, e per i prossimi 30 giorni, possono presentare domanda i Comuni pugliesi e gli enti sociali senza scopo di lucro in qualità di organizzatori degli eventi.

Con un impegno di spesa complessivo pari a 80 mila euro, i contributi sono destinati a coprire le spese strettamente connesse ai rituali festivi legati al fuoco, realizzati nel territorio regionale dall’1 gennaio 2022 a dicembre dello stesso anno.

È possibile richiedere il contributo a condizione che i rituali risultino iscritti nel relativo Registro, istituito con legge regionale nel 2018, alla data di pubblicazione del bando o che, entro il medesimo termine, sia stata presentata istanza di iscrizione, anche se questa è stata deliberata in data successiva.

“La valorizzazione delle tradizioni delle comunità pugliesi riveste un ruolo centrale nella programmazione culturale della nostra regione - dichiara l’assessore regionale al Turismo, Gianfranco Lopane -. Con questo bando sosteniamo le manifestazioni legate al fuoco che definiscono ricorrenze consolidate in grado di esaltare usi, costumi e tradizioni proprie dell’immagine e dell’identità della Puglia nel mondo. Nella rievocazione del patrimonio storico e religioso dei territori, il fuoco è elemento cardine che unisce i residenti nelle celebrazioni e attrae numerosi viaggiatori in esperienze coinvolgenti e dalle radici profonde. Un valore umano da preservare e tutelare.”

Per approfondire e scaricare il bando:

https://www.regione.puglia.it/web/turismo/-/bando-per-l-erogazione-di-contributi-dei-rituali-festivi-legati-al-fuoco-anno-2022

Posta un commento

0 Commenti