Foggia, agguato a pochi passi dalla parrocchia: ucciso 21enne

FOGGIA - Si torna a sparare a Foggia. Un 21enne del capoluogo dauno è stato freddato da quattro colpi di pistola calibro 22. L'agguato è avvenuto ieri pomeriggio, domenica 27 settembre, in un giardino pubblico in via Saragat, a pochi passi da una parrocchia dove si stava celebrando la messa.

Gli agenti della Squadra Mobile stanno interrogando un 17enne del posto. Secondo quanto riferiscono i media locali il 17enne, dopo aver ucciso il 21enne, si è presentato spontaneamente in Questura e alla base del delitto ci sarebbero questioni di natura passionale.

Esclusa la pista della criminalità. La vittima, secondo le prime ricostruzioni, sarebbe stata rincorsa per un centinaio di metri per poi accasciarsi al suolo.

Posta un commento

0 Commenti