Trani, ieri il convegno sulle emergenze educative e comunità educanti

TRANI (BT) - Fare comunità di servizi, essere comunità di persone. Si riassume così il senso della riflessione maturata ieri a Trani durante l’incontro dal titolo “Dall’emergenza educativa alle comunità educanti” organizzato dalla consigliera regionale Debora Ciliento, dal comune di Trani e da una preziosa rete del terzo settore.

“Ci siamo donati un tempo prezioso per riflettere ed immaginare un futuro a misura di bambino e bambina - spiega Ciliento -. Questo significa porre le basi per la costruzione di una società educante capace di prendere in carico i sogni e i bisogni dei più piccoli per farli diventare, strada facendo, tassello fondamentale di una comunità territoriale che vuole guardare al futuro”.
Preziosi sono stati gli interventi dei relatori che hanno offerto diverse chiavi di lettura del mondo dell’infanzia. Sono intervenuti sua eccellenza il Prefetto della Bat Rossana Riflesso, il presidente del tribunale per i minori di Bari Riccardo Greco, l’assessore regionale al Welfare Rosa Barone e il Garante regionale dell’Infanzia Ludovico Abbaticchio, tutte figure autorevoli e fondamentali per costruire comunità educanti.

Presenti all’incontro il vice sindaco di Trani Fabrizio Ferrante, l’assessore al welfare della città di Trani Alessandra Rondinone e della città di Bisceglie Roberta Rigante, alcuni consiglieri comunali, i dirigenti scolastici di diverse scuole, insegnanti, educatori, genitori e i ragazzi, tutti attenti ad ascoltare e condividere le riflessioni emerse.

“Ieri stasera - conclude Debora Ciliento - abbiamo dato prova della bellezza di essere e sentirsi comunità nel pieno rispetto delle persone”.

Posta un commento

0 Commenti