Striscia la notizia, intervista esclusiva a Capitanio di Agcom: "Via libera alla multa alla Rai per 12 casi di pubblicità occulta a Sanremo"



COLOGNO MONZESE (MI) - Oggi, a un mese dall’inchiesta di Striscia la notizia sulla pubblicità occulta al Festival di Sanremo 2023, l’Agcom ha deciso che multerà la Rai per un importo che non è ancora stato stabilito, ma che potrebbe arrivare fino a 250.000 euro. Multa che tanto pagheremo noi contribuenti con i soldi del canone. Nello specifico, l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha deciso di sanzionare Raiuno per dodici episodi di pubblicità non segnalata e per l’utilizzo di Instagram in occasione della scorsa edizione del Festival della canzone italiana.

L’inviato Pinuccio intervista Massimiliano Capitanio, commissario Agcom, che dichiara: «Sono stati rilevati 12 potenziali casi di pubblicità occulta ed è probabile arrivare anche a delle multe. Sull’episodio di Blanco invece abbiamo rilevato all’unanimità l’opportunità di verificare profili di violazione. Mentre sull’episodio di Rosa Chemical e Fedez si è deciso, non all'unanimità, di non procedere. Infine, ci sarà un approfondimento anche sull’eventuale promozione del canale Instagram».

Il servizio completo questa sera a Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.35).

Posta un commento

0 Commenti