Header Ads

Libri, la vita di Senna raccontata dalla giornalista Valeria Biotti

(Credits: McLaren)
PIERO LADISA – Lo scorso 1 maggio sono passati 26 anni dal tragico incidente verificatosi nel GP di San Marino 1994 costato la vita a soli 34 anni ad Ayrton Senna. Sul brasiliano, considerato senza ombra di dubbio uno dei piloti più influenti e vincenti nella storia della Formula Uno, negli scorsi mesi è stato pubblicato un libro edito dalla Diarkos dal titolo “Ayrton Senna. Un dio immortale alla ricerca della felicità” (2020, pp 224, € 17).



Nella sua opera la giornalista Valeria Biotti non analizza esclusivamente la carriera sportiva del compianto asso di San Paolo, ma scava anche attraverso l'umanità del tre volte campione del mondo con tutte le fragilità annesse. Ne esce così un quadro completo dell’Ayrton uomo e pilota anche grazie all’ausilio di numerose testimonianze, riportate nel libro in stile flashback, di coloro che hanno condiviso parte del proprio percorso di vita professionale e umano con Senna. 

Un libro assolutamente consigliato a tutti quegli appassionati che vogliono approfondire la figura del brasiliano, la cui morte ha segnato indelebilmente un prima e un dopo nella Formula Uno. Figure come quella di Senna mancano terribilmente a una categoria che, giorno dopo giorno, continua a perdere pezzi della propria identità.