Header Ads

'Famiglia sospesa', la gente comune che dona alla gente comune


GIOVINAZZO (BA) - È dalla Puglia, precisamente da Giovinazzo, piccolo e virtuoso comune nel nord barese, che parte l'iniziativa nazionale/solidale denominata "Famiglia sospesa", un modello di esempio di donazione in denaro ideato dal Manager ed Imprenditore di origine pugliese Vincenzo Frigulti, già noto nel mondo delle Startup, della Ricerca, del Turismo e della Comunicazione, che ha voluto essere in prima fila nella donazione e nella divulgazione, dopo il "Caffè sospeso" ed il "Tampone sospeso", proprio del modello "Famiglia sospesa" che in futuro diventerà anche una costola etica del suo Progetto "UNICI" che oltretutto darà spazio proprio alla solidarietà e alla famiglia, oltre che l'impresa e la valorizzazione del territorio. 

In più, anche grazie all'importante collaborazione ricevuta dal Comune di Giovinazzo nella figura rappresentativa del sindaco Tommaso Depalma e della dott.ssa Maria Carmen Martorana, giovinazzese e conduttrice ed organizzatrice di Eventi Fashion, che si è potuto dare vita a questa iniziativa benefica che consiste innanzitutto in una donazione più consistente in denaro al Comune di Giovinazzo, sempre attento ai bisogni dei suoi cittadini e già operante con una propria iniziativa dal nome di "Giovinazzo Solidale", una raccolta fondi volontaria e trasparente su un c/c dedicato e che cerca di individuare famiglie, oggi in difficoltà e senza reddito causa pandemia, che non hanno più potere di acquisto e di sussistenza in quelle che sono le priorità appunto in termini di vivibilità e dignità umana. 

"Spero", dichiara l'imprenditore Frigulti, "che questa sia l'occasione ed il giusto periodo per far partire un gesto e soprattutto la sensibilizzazione verso chi ha di più e deve donare a chi non può più permettersi di sorridere e vivere nel quotidiano, una vita serena che gli è stata tolta da un dittatore di nome Covid 19, un virus che, oltre mietere vittime dal febbraio scorso, continua a togliere dignità a chi da una vita ha sempre lavorato ed onorato impegni verso la propria famiglia".